lunedì 26 maggio 2014

Sword And Flower - sottotitoli episodio 6


Ed eccoci tornate con altro episodio di Sword And Flower Se cercate un drama dove non ti scappa un sorriso nemmeno a pagarlo, questo fa per voi.
Mentre la Principessa si dispera per la Bestia Choong,  il caro paparino cerca di fargli il lavaggio del cervello, ma Choong non cambia idea  
Vorrei vedere, dove la trovi un'altra che ti piglia? Fai bene a tenertela cara.
Finalmente arriva il giorno della cerimonia d'insediamento e Yeon Gaesomun e la sua conbriccola che credono di aver ideato il piano perfetto,  non vedono l'ora di entrare a Palazzo e impossessarsene. Ci riusciranno? Se siete curiose guardatevi questo episodio. Buona visione

 

martedì 20 maggio 2014

Answer me 1994

Scheda

Titolo: Answer me 1994/Reply 1994
Genere:
commedia romantica
Paese: Corea del Sud
Anno: 2013

Durata: 21 episodi
Sottotitoli: in italiano su OASI Fansub


Cast
Go Ah Ra è Sung Na Jeong
Jung Woo è Sseu Re Ki (soprannome significa spazzatura)

Yoo Yun Suk è Chil Bong Yi (soprannome significa sette shotouts*)
Kim Sung Kyun è Sham Chun Po (soprannome significa città di Samcheonpo)
Son Ho Joon è Hae Tae (soprannome riferimento agli Haitai Tigers di Gwangju)
Baro è Bing Geu Re (soprannome significa sorridente)
Min Do Hee è Jo Yoon Jin
Sung Dong Il è Sung Dong Il (padre di Na Jeong)
Lee Il Hwa è Lee Il Hwa (madre di Na Jeong)

(*nel baseball significa che un lanciatore non ha permesso alla squadra avversaria di fare punti)


Trama

La famiglia Sung si è da poco trasferita dalla provincia a Seul e mentre il padre fa l'allenatore di baseball la madre ha trasformato la grande casa in una pensione per studenti. Per cui la loro giovane figlia Na Jeong ormai studentessa universitaria condivide gli spazi comuni della casa con altri sei ragazzi. Anche se con caratteri completamente diversi sapranno diventare grandi amici e vivranno insieme anni indimenticabili tra primi amori, litigi, delusioni e speranze....

*Video*



Recensione di Lori-sama
Quando avevo sentito la notizia dell'uscita di questo drama...ho provato sentimenti contrastanti che sono durati fino a che non ho iniziato la visione.
Se da un lato ero felice visto quanto mi era piaciuto Answer me 1997 come avrei reagito a nuovi personaggi? Avrei continuato a fare paragoni?
Gli attori di questa versione li conoscevo poco e la trama non mi aveva ispirato particolarmente per cui ero decisamente titubante.
Ma fortunatamente posso dire....questa serie è bellissima! Credo mi sia piaciuta ancora di più rispetto alla prima. (E di paragoni...neanche l'ombra)
Certo...di attori “strafighi” che con un loro sguardo ti lasciano senza fiato qui non ce ne sono ma ogni personaggio è talmente ben caratterizzato, talmente ben inserito nella storia che inizierete ad amarli indipendentemente da tutto il resto.
Il format è lo stesso. Un gruppo di amici si ritrova una sera del 2013 all'inaugurazione della nuova casa di due di loro. Mentre la serata avanza si mettono a guardare il filmino del matrimonio dei padroni di casa e nel mentre noi possiamo vedere tutto quello che è successo loro a partire dal 1994.
La controparte femminile della coppia la vediamo subito...si tratta di Na Jeong. Il lui della situazione ovviamente non viene svelato subito. Sappiamo solo che di cognome fa “Kim”.
Uno a questo punto penserebbe..beh...ma non dovrebbe essere difficile capire di chi si tratta, chi tra i ragazzi si chiama Kim?
E qui viene il bello. Se le ragazze sono conosciute tutte con il loro vero nome, così non avviene per i maschi i quali vengono chiamati quasi sempre con il loro soprannome. (I loro nomi veri verranno poi svelati piano piano, mano a mano che ogni ragazzo viene eliminato dalla lista dei possibili mariti di Na Jeong).
I ragazzi si sono incontrati alla pensione Sichon, la pensione gestita dai genitori di Na Jeong e tutti i ragazzi arrivano dalla campagna, dalla “provincia” (a parte uno che è di Seul) per cui li sentirete parlare in dialetto! (E' spassosissimo!)
L'inizio della loro convivenza non è esente da problemi ma durante la storia potrete vedere come si uniranno sempre più fino a diventare grandi amici, una vera e grandissima famiglia, sempre pronta nel momento del bisogno.
Di certo il fascino di questo drama deriva anche dall'ambientazione. Gli anni 90. Qui molto più “avvertibili” di quanto non fossero nella versione 1997.
Sarà anche per la mia età (ho quasi la stessa età dei protagonisti), sarà perché quegli anni io li ho vissuti in diretta ma questa storia è riuscita ad entrarmi nel cuore con estrema facilità.
Come si viveva in quegli anni? Senza cellulare...bisognava usare le cabine telefoniche per riuscire a parlarsi....niente messaggi...niente facebook, niente whatsapp....i pc erano agli albori...con giochi dalla grafica terrificante e dalle musiche stridenti....
Io queste cose me le ricordo, le ho vissute ma....sinceramente mi sembra di parlare di un'epoca preistorica. Potrei tornare indietro e riabituarmi a quella vita?
Questo drama mi ha fatto pensare anche a questo.
Della trama so che vi ho detto molto poco ma se volete gustarvelo come si deve sarebbe meglio non saperne troppo.
Sappiate solo che vedrete questo gruppo di ragazzi vivere le loro prime cotte, maturare con problemi legati alla scuola, al lavoro, alle scelte di vita, litigare e soffrire per amori non corrisposti o ormai finiti.
La maggior parte della storia poi è condita di battute (*mitico il BEEEHHH pecorino presente dopo ognuna di esse*) e le parti divertenti davvero si sprecano ma non fatevi ingannare da queste parole! Questo drama non è solo commedia, io l'ho trovato anche molto romantico ma soprattutto molto malinconico. E con questo termine non voglio dire “triste” ma solo che ci fa ricordare uno spaccato della nostra vita ormai passato e che non tornerà più. Di certo, quale che sia il sentimento che prevarrà dentro di voi, non vi lascerà assolutamente indifferenti.
Da vedere!!!!!!
Ed eccovi una romanticissima song della OST...

venerdì 16 maggio 2014

Love Line / One LINE Romance - Micro Drama



~Sottotitoli~
Traduzione, Revisione, Timing e QC:
Chiara, Paola, Giada

Download episodi

Episodio 01: Sub   RAW: 01
Episodio 02: Sub   RAW: 02
Episodio 03: Sub   RAW: 03

Per scaricare da MEGA (oscurato in Italia) consigliamo di utilizzare il browser Mozilla Firefox installando l'estensione AnonymoX (che permette di mascherare il vostro indirizzo IP.
Se usate altri browser (Chrome, Opera, ecc...) consigliamo l'installazione di qualsiasi programma che mascheri indirizzi IP.

SCHEDA

Cast
Lee Min Ho, Bea Hayden Kuo

Rilascio 
9 Maggio 2014

Info generali e mini-trama (per un mini-drama)
Il micro-drama è ispirato al film franco-giapponese Hiroshima Mon Amour ed è in sostanza uno spot per pubblicizzare la famosa app LINE. 
Il titolo cinese 一線鐘情 che significa appunto "One LINE Romance" può essere tradotto grazie ad un gioco di parole anche in "Love at first LINE", frase che racchiude l'essenza del mini drama.
Tratta di una storia d'amore i cui protagonisti, interpretati da Lee Min Ho e l'attrice cinese Bea Hayden Kuo, s'innamorano a prima vista (o meglio, a "primo messaggio"), e, nonostante le diversità culturali, riescono a rimanere in contatto grazie al potere della tecnologia (di LINE). I produttori offrono la garanzia di aver dato vita al drama di successo You Who Came Fron The Stars e il mini drama verrà rilasciato il prossimo 9 Maggio dal canale streaming cinese iQiyi.


Considerazioni book smiley
Come ormai avrete capito, One LINE Romance non è stato un vero e proprio drama, ma una sorta di bombardamento pubblicitario a colpi di orsi e conigli che correvano in aiuto al nostro eroe affinché potesse esprimere il suo amore .
Nonostante sia un lunghissimo spot, rimane comunque una storia d'amore di quelle che fanno salire la glicemia alle stelle, che dimostra che in fondo i sentimenti non hanno bisogno di troppe parole quando hai a disposizione una sfilza infinita di sticker su LINE  .
L'esperienza con Minuccio è stata breve ma intensa e ci ha insegnato due cose: la prima è che lui è come il maiale (ovviamente con rispetto parlando), non si butta via niente, poiché può rendere speciale qualsiasi cosa, anche uno spot pubblicitario; la seconda è che semmai dovessimo andare in Corea faremmo meglio a farci trovare preparate ad ogni evenienza dato che sembra semplicissimo "inciampare" in qualsiasi momento in un Hallyu star dal fisico mozzafiato e dalle sembianze di Lee Min Ho drool smiley.
Sperando che questo progettino speady vi sia piaciuto, vi diamo appuntamento al prossimo drama sperando di ritrovare Minuccio sui nostri schermi! 




giovedì 15 maggio 2014

Itazura na Kiss - Love in Tokyo

Scheda

Titolo: Itazura na kiss  - 
Love in Tokyo
Genere:
commedia romantica
Paese: Giappone
Anno: 2013

Durata: 16 episodi
Sottotitoli: in italiano su 

World of Sub e AAIFF

Cast
Miki Honoka è Aihara Kotoko
Furukawa Yuki è Irie Naoki

Yamada Yuki è Ikezawa Kinnosuke
Fujimoto Nanami è Jinko
Yamaya Kasumi è Satomi
Mori Kanna è Matsumoto Yuko
Kaji Masaki è Sudo-senpai


Trama

La giovane Kotoko sta frequentando l'ultimo anno di liceo ed è innamorata persa ormai da tempo di Irie Naoki, il genio della scuola. Preso il coraggio a due mani la ragazza decide di dichiararsi con una lettera d'amore che però viene immediatamente rifiutata. Kotoko dovrà quindi mettersi il cuore in pace? Non è detto! A causa di un incredibile incidente lei e il padre finiscono a vivere nella casa del miglior amico di quest'ultimo, un gentile signore che ha due figli maschi...uno proprio dell'età di Kotoko...indovinate di chi tratta?

*Video*




Recensione di Lori-sama (CONTIENE SPOILER)
Adesso ditemi? Come potevo esimermi dallo scrivere questa recensione?
Io...la fan numero uno di It started with a kiss (recensione qui)! Assolutamente impossibile! Certo...ho visto anche la versione coreana (recensione qui) e sto ancora cercando di trovare un modo per dimenticarla....per cui quando è uscita la nuova versione di quella giapponese ho pensato “Su, facciamoci sotto!” ed eccomi qui fresca fresca di visione.
Partiamo dalla trama....una storia ormai stra-conosciuta...per cui credo proprio che non sia il caso di star qui ad entrare nei particolari, però devo ammettere che ero preoccupata. La serie è composta da soli 16 episodi...ce l'avrebbero fatta a farci stare tutto? O avrebbero fatto un disastro come nella versione coreana? Devo dire che nonostante i prevedibili tagli sono rimasta sufficientemente soddisfatta. Per chi conosce la storia molto bene i tagli sono evidenti, ma fortunatamente fatti con un po' di logica. Per cui la trama si dipana in modo regolare e ad ogni avvenimento viene dato spazio sufficiente (non come avrei voluto ma in ogni caso accettabile).
Per cui la bruttissima sensazione di star correndo una gara a tempo in cui non puoi fermarti a riflettere neanche un minuto pena la squalifica (come capitato nella versione coreana) qui ce la siamo risparmiata.
Una volta tranquillizzata su questo fatto ho potuto concentrarmi e guardare i nuovi Irie Naoki e Aihara Kotoko.
Partiamo con lei.
Questa Kotoko...non è male. Lo ammetto.
Diversa dal “caso disperato” dipinto dalla fantastica Ariel Lin ma neanche “l'eterna ragazzina” messa in campo nella versione coreana. Qui abbiamo una ragazza sì non brava a scuola e un po' sciocca, ma non ai livelli a cui eravamo abituati. Sinceramente più che stupida io l'ho trovata soprattutto un po' “sfigata” a dir la verità. La sua gentilezza d'animo mi è sembrata messa più in evidenza rispetto al solito e anche il suo rapporto con Kinnosuke l'ho trovato più profondo.
Per cui anche se non siamo a livelli stellari posso dire che questa Kotoko la sufficienza se la prende.
Passiamo alla controparte maschile. Naoki Irie.
Su di lui...ho qualche critica in più da fare.
Partiamo con il dire che (ma qui non è certo merito dell'attore ma dello sceneggiatore) fortunatamente qualche piccola frasina di gelosia o occhiata strana la vediamo molto prima di arrivare al fatidico momento del famosissimo “kiss in the rain” e la cosa è decisamente positiva, ci dà un'idea anche se molto vaga dei veri sentimenti di lui.
Naoki è un ragazzo che si comporta in modo molto freddo con tutti e lo sappiamo...fa parte del personaggio e quindi il fatto di avere un'espressività pari a quella di un lampione può anche essere voluta ma insomma....ogni tanto qualche muscolo muovilo ragazzo mio!!!! Non dico che siamo ai livelli di Playful Kiss ma insomma....bastava qualche sorrisetto...o qualche occhiata storta...qualcosa per far vedere che sotto quella pelle chiara passa del sangue rosso! E che diamine!
Inoltre ammetto che nella parte finale (spoiler) quando si intestardisce nel volersi sposare con Sahoko l'ho trovato per la prima volta...poco lungimirante. Insomma...questa è una cosa che può essere intesa sia in modo positivo che negativo. Positivo perché per una volta mostra chiaramente uno dei suoi difetti, la testardaggine, e quindi lo rende più umano. Negativo perché la situazione del fidanzamento arriva ad un livello molto più serio rispetto alle altre versioni. E la risoluzione dell'ormai incasinata vicenda mi ha fatto un po' cadere le braccia....(praticamente hanno chiuso gli occhi davanti al guaio ormai fatto e hanno detto... "ma si...tutto si sistemerà...tranquilli...ci parliamo e siamo a posto” cioè....in quel momento mi è quasi caduta la mascella....forse questo è davvero l'unico punto della trama che vorrei si potesse sistemare).
Per cui mio caro Naoki....mi piace che la gelosia salti fuori un attimo prima del previsto, che i tuoi difetti si vedano, ma se solo ti fossi tolto almeno ogni tanto quell'espressione annoiata dalla faccia ti avrei dato una sufficienza piena.
E ora parliamo di Kinnosuke, il nostro antagonista.
Cosa posso dire?
Per una volta, per la prima volta, il mio personaggio preferito della serie!
Eh sì...il miglior Kinnosuke/Ah Jin di sempre!
Questo ragazzo mi è piaciuto davvero tanto. Perché vi starete chiedendo? Cos'ha di diverso dalle altre versioni?
Di preciso non saprei spiegarvelo...credo siano tanti fattori insieme. Mi è parso molto più dolce e protettivo nei confronti di Kotoko. Meno “scemo” e “pazzo” rispetto allo standard del personaggio. Il suo rapporto con Kotoko è molto profondo...non lo vediamo solo correrle dietro urlando il suo amore per lei e maledicendo Irie...ma i due spesso si confidano, sul futuro, sul lavoro che vorrebbero fare e si preoccupano l'uno per l'altra. Certo da parte di Kotoko è solo profonda amicizia ma insieme erano adorabili...davvero quella che avreste definito una coppia perfetta.
Kinnosuke nonostante non sia uno dei protagonisti riesce a mostrare la crescita interiore che avviene in lui...e in un paio di occasioni ha anche qualcosa da insegnare agli altri...persino a Irie! Come Kotoko vuole solo la felicità di Irie, così Kinnosuke vuole quella di Kotoko. A volte mi faceva davvero una pena infinita.
Ci sono stati dei momenti lo ammetto in cui avrei voluto che Kotoko scegliesse lui.
Tutti gli altri personaggi diciamo che senza infamia e senza lode passano la soglia della sufficienza, purtroppo gli episodi erano troppo pochi per poter spendere pellicola per parlare in modo più approfondito anche di loro.
La colonna sonora non mi ha entusiasmato purtroppo ma lo prevedevo...è difficile che un drama di questa nazione abbia ost strepitose.
Di certo il prodotto è godibile (e se ve lo dico io....) per cui andate tranquilli ma non pensate di trovarvi davanti ad una storia piena di “passione” o altri sentimenti di questo tipo.
Certo i baci in sé sono carucci anche se il mio preferito questa volta resta quello dell'ospedale! ^^
In attesa di altre versioni...(pensate davvero che me le perderei?) guardatevi questo video qui sotto. Ma attenzione...è davvero SUPER-SPOILEROSO!


lunedì 12 maggio 2014

One LINE Romance - sottotitoli primo episodio

Dramamaniache...ci siamo ! Dopo quasi due anni di latitanza dalla nostra allegra combriccola, torna colui che in un sol fendente riusciva a far tremare i nostri cuori. Aver ritrovato il nostro Minuccio è stato come ritrovare una  banconota da 10 euro nei jeans che hai usato la scorsa estate, una di quelle cose che ti cambiano letteralmente la giornata insomma 


Parte quindi il nostro mini non-sappiamo-come-chiamarlo/progettino dell'ultimo minuto; voi intanto mettetevi comode ché vi raccontiamo una bella storiella.
 

Immaginate di fare un bel viaggetto. La vostra meta è la Corea. Voi siete lì, che gironzolate tutte felici scattando foto a tutto ciò che avete visto solo nei drama. Ad un certo punto, così, come per magia, vedete avvicinarsi un tipo alto, mooolto alto, figo, ma mooolto figo, che passeggia tranquillamente col suo cane e che ricorda vagamente Lee Min Ho   .
A questo punto la nostra storia si fa interattiva e qui noi vi chiediamo: voi cosa fareste? (scegliete con molta attenzione cliccando sulla vostra risposta e scoprirete se è quella che vi porterà tra le braccia di Minuccio!)

A) Nonostante lui non capisca una cippa di quello che dite, la cosa non vi preoccupa, provate ugualmente ad arrangiarci qualcosa, approcciandovi a lui blaterando cose del tipo annyeonghaseo, oppa saranghae, e voglio-dei-figli-da-te;

B) Prendete una bella rincorsa, e gli saltate addosso senza pensarci un secondo di più. Non vi importa se il suo cane è addestrato ad uccidere;

C) Gli chiedete in un inglese che lui non capirà mai se può farvi una foto con il panorama alle vostre spalle.

Bene! Sappiamo che il vostro cuore vi porterà verso la scelta più giusta (che guarda caso è quella che vi porta ai sottotitoli di questo primo episodio), e se così non fosse, vi rimane pur sempre la garanzia di essere delle maniache al 100% big smile2 smiley


venerdì 9 maggio 2014

Pretty Boy - sottotitoli episodio 7



[consigliamo di scaricare la raw HANrel semplice 
e non quella da 720 in quanto danneggiata.]

Per Ma Te le cose si mettono davvero male. A quanto pare la gente ha cominciato a rinsavire e le Calze Pu(zzo)lenti non se le fila più nessuno, quindi il nostro Oppa rischia davvero di cadere nella trappola della Babbiona Maleficadislike smiley (abbiamo deciso che avrà un simpatico appellativo ad ogni episodio).
Ma in barba a Casanova, a Rodolfo Valentino e grazie al suo fascino che farebbe invidia persino a Er Mutanda, riesce in un batter d'occhio a riprendere in mano la situazione.
Certo, la fila di donne che (oltre al suo corpo) vorranno la sua testa si fa sempre più lunga, ma non preoccupatevi, il nostro Ma Te si sta impegnando a consegnargliela come solo lui sa fare.


Episodi Precedenti

mercoledì 7 maggio 2014

Diplomat Kuroda Kousaku - sottotitoli episodio 9



 

Shimomura, Aiko e il segretario Yuki sono riusciti ad entrare alla conferenza diplomatica presieduta da Yatabe e stanno per mandare il scena l'ultimo atto del loro piano di vendetta. La situazione è critica ma Kuroda chiede e ottiene dal Ministro degli Esteri di poter parlare con loro prima di far intervenire la polizia. Ormai Kuroda ha ricostruito tutta la dinamica dei fatti e quel poco che ancora non sa gli viene finalmente rivelato da un disperato Shimomura...
L'Atron...l'incidente all'ambasciata giapponese in Messico, le dinamiche delle morti finora avvenute....finalmente tutta la verità viene a galla....o quasi!
Un commoventissimo episodio per questa serie che riesce sempre a lasciare con il fiato sospeso! A prestissimo con l'ultimo episodio!