giovedì 4 aprile 2013

Haeundae Lovers

Scheda

Titolo: Haeundae Lovers
Genere: commedia romantica

Paese: Corea del Sud
Anno: 2012

Durata: 16 episodi
Sottotitoli: in italiano su Colorful fansub

 




Cast
Kim Kang Woo è Lee Tae Sung
Jo Yeo Jung è Go So Ra

Jung Suk Won è Choi Joon Hyuk
Nam Gyu Ri è Lee Se Na
Kang Min Kyung è Hwang Joo Hee
Kim Hye Eun è Yook Tam Hee


Trama

Lee Tae Sung è un procuratore di Seul che al posto di andare in viaggio di nozze con la moglie decide di andare a Busan sotto copertura per arrestare un criminale che ricerca da tempo. Purtroppo a causa di un incidente finisce nell'oceano e quando viene letteralmente "ripescato" da Go So Ra e dai suoi "zii" il giovane si ritroverà senza più ricordi e affetto da completa amnesia.
So Ra lo farà restare con lei alla "Pescheria dello zio" e piano piano il ragazzo rimarrà invischiato nei problemi ormai decennali della banda Sabbia Bianca con quella dei Pelle d'Agnello per il possesso del famoso Haeundae Hotel!

*Video*



Recensione di Lori-sama

Questo drama è stata una sorpresa. Lo avevo iniziato senza troppe pretese pensando di guardarmi una storia abbastanza scontata senza troppi drammi.
In effetti non posso dire che sia particolarmente pieno di angst o di tragedie ma di sicuro mi ha sorpreso positivamente.
E’ partito in sordina con episodi simpatici ma non molto convincenti ma piano piano ha ripreso sostanza fino ad arrivare agli ultimi 6 episodi che sono un concentrato di colpi di scena e di emozioni.
Il personaggio che mi ha sorpreso di più è stato il protagonista, Lee Tae Sung, un uomo che per uno strano scherzo del destino si ritrova ad avere…3 identità!
E tutto a causa di un incidente che gli fa perdere la memoria.
Lee Tae Sung, dopo essere stato adottato da bambino da un famoso avvocato, ha vissuto la sua vita con lo scopo di ringraziare il genitore delle sue cure mettendo sempre da parte i suoi desideri in favore di quelli del padre. Per cui si ritrova procuratore e fidanzato con la figlia del ministro della giustizia che sposa proprio nel primo episodio. Dopo le nozze (giustamente ), Tae Sung si mette sulle tracce di un pericoloso criminale e finisce a Busan dove si inventa un’identità di copertura.
Purtroppo a causa di un incidente, tutti pensano che lui sia morto mentre in realtà viene ripescato dalla protagonista Go So Ra che lo conosce solo come Nam Hae, il body builder (la sua identità di copertura). Solo e disperato senza nessuna famiglia che lo stia cercando, Nam Hae viene ospitato da So Ra e inizia a vivere insieme a lei e ai suoi zii alla pescheria che gestiscono.
Da qui in poi le vite di So Ra e Nam Hae s’intrecceranno sempre di più a causa anche della lotta per il possesso dello Haeundae Hotel.
Ma perché mi ha sorpreso il protagonista vi chiederete?
Beh, perché ha un cambiamento a cui lo spettatore non riesce a resistere … è troppo adorabile.
Lo conosciamo come un uomo determinato, scrupoloso, rigido e impassibile. Diciamo che non era per niente un tipo che stava simpatico alla gente.
Dopo il suo arrivo a Busan lo vediamo incredibilmente rapportarsi con So Ra in modo molto diverso dal solito, nonostante per lui sia una sospettata non può fare a meno di trovarla simpatica (e di certo non la trova brutta!!!). Ma sarà dopo l’incidente che avverrà il cambiamento più grande.
Quando si risveglia è completamente disorientato, non ricorda niente e nessuno e non può fare altro che affidarsi a So Ra, la prima persona che ha visto quando ha riaperto gli occhi. Nel drama fanno il paragone con il pulcino…che riconosce come madre la prima cosa che vede. E così vediamo come Nam Hae nonostante tutti i suoi brontolii sia “attacca” a So Ra fino a considerarla la persona più importante.
Con il passare del tempo i sentimenti di Nam Hae sfociano in amore e a quel punto la trasformazione sembra completa.
La mia preoccupazione in quel momento era…ma quando gli tornerà la memoria..cosa succederà? Tornerà ad essere il freddo e rigido procuratore? Per fortuna questo non è successo anzi…quello che accade dopo che i ricordi tornano al loro posto è una delle cose che più mi è piaciuta di questa storia! Non voglio farvi troppi spoiler ma sappiate che non potrete non amare quest’uomo!!!! http://i48.photobucket.com/albums/f207/Silvia1975bo/Smiley/218.gif
Degli altri personaggi che posso dirvi? Nessuno spicca come lui!!! Certo la protagonista non è male…non si può non trovarla simpatica e prendere le sue parti dopo aver visto la dura vita che deve sopportare, una vita che cerca comunque di vivere con il sorriso sulle labbra. Gli zii sono un gruppo eterogeneo e strampalato  e anche i cattivi a volte ti fanno “ruotare” gli occhi da quanto sono scemi…specie Yook Tam Hee! La moglie del boss dei Pelle d’Agnello! La sua parlata mi faceva troppo ridere!!!!
L’ambientazione è molto interessante…dopo aver visto decine e decide di drama tutti con lo sfondo di Seoul…vederne uno ambientato a Busan è come respirare aria fresca. (Devo ammettere che ho rivalutato tantissimo questa città…è davvero molto bella)
Per cui ve lo consiglio! E’ sicuramente un drama che merita una visione!

2 commenti:

Mariangela ha detto...

L'ho trovato carinissimo!Nam Hae con la perdita della memoria ha vinto un terno al lotto...la sua nuova famiglia è uno spasso e l'accento di busan è mitico!!!!

Fabiana Hetman ha detto...

Sono d'accordissimo con il commento di Mariangela. Si consiglio di vederlo.