mercoledì 29 febbraio 2012

Man of Honor - sottotitoli episodio 04




Torna Calimero con le sue disavventure , rigorosamente pubblicate a piccole dosi per un riguardo del vostro benessere psico-fisico.
In questo episodio tanto per cambiare succedono... una marea di sfighe! Eh sì, da quando subbiamo questo drama lo scheduler ha dovuto fare gli straordinari, in quattro puntate siamo già a quota 2 trapassi ufficiali  (senza contare quello presunto ). Speriamo di non finirlo con 12 decessi sulla coscienza, ma a quanto pare ci sono ancora tanti nomi sul palmare di ultima generazione del nostro scheduler ... quindi facciamoci forza .

  mhh, ma che brutte facce... 
mi sa che parto da quello in alto a sx, 
ma farò una visitina anche agli altri probabilmente...

Intanto il nostro Calimero, sempre più piccolo e nero, decide di lasciare il baseball (tutto il mondo dello sport tira un sospiro di sollievo) e si trova un lavoro di , ovviamente con uno stipendio da fame. La nostra Candy invece decide di stabilirsi in pianta stabile in quella che crede la sua nuova famiglia e di organizzare tanti pigiama party con la sua nuova ajumma adottiva... (che è felice come un gatto appena castrato)

heiq56hfk Scheda

2 commenti:

Tera285 ha detto...

Oh cavolo!
Il padre di Young Kwang è stato schedulerizzato!
Ma noo!!!
Non si colpiscono gli spettatori alle spalle così!!
Che mazzata ragazzi!
Altro che puntata triste è una vera tragedia greca!

Comunque, dopo aver messo da parte il clinex, la mia prima reazione è stata quella di incavolarmi furiosamente con quella sorda della Procuratrice!
Deve essere sempre reperibile per il tipo di attività che svolge e si dimentica con molta “nonchalance”, di togliere il silenzioso dal suo cellulare?!
E che cavolo ma nemmeno senti la vibrazione? Ma se le lava le orecchie alla mattina!? Non ha visto ben 17 chiamate!
Meglio per lei se passasse da Amplifon aproffittando degli sconti!

E poi se vogliamo dirla tutta, quello stordito “dell'ormai fu” padre di Young Kwang poteva anche lasciare un messaggio in segreteria!!
E poi se aveva intenzione di telefonare alla Procuratrice perchè prima avvisa il super cattivo?!
Mi è sembrata tutta una situazione un po' forzata!

Grande solidarietà, invece, per la vedova!
Pensa di avere un marito un tardo, ma di animo buono come il pane e scopre, invece, che è fedifrago, con figlia nascosta a carico e pure pieno di debiti!
Non c'è male in due giorni!
Chi non sarebbe un tantino alterato!
Di peggio c'è solo la sfiga di Jae In, che non fa tempo a scoprire l'identità di quel suo presunto padre che già lo deve ineluttabilmente perdere!

E vista l'adrenalina che mi scorre a fiumi, spenderei due parole anche su Calimero.
Confesso che fino ad ora non mi ero davvero resa conto di quanto, il soprannome che gli è stato apioppato, fosse appropriato!
Al lavoro lo mettono alle strette, ma mentre si prepara a dimostrare il suo valore si infortuna e quasi quasi ci lascia le penne!
In seguito rimane con un fisico talmente acciaccato che, mia nonna paragonata a lui è un'atleta, e contestualmente scopre che suo padre è un fedifrago che probabilmente conduceva una vita parellela, nonché che ha una sorella, che tra l'altro già conosce ed infine che la sua famiglia è indebitata fino al collo, anzi fino al tetto della casa che, infatti, rischiano di perdere!!
Ma non è finita qui, ovviamente!
Mentre in un moto di orgoglio si autoproclama "l'uomo di casa”, ovvero quello che provvederà a ripianare i debiti del padre attraverso il suo duro lavoro di lanciatore, lo cacciano dalla squadra e la stessa sorella di cui non sapeva un fico secco da anni, gli passa sopra, offrendo la somma necessaria per ripianare i debiti della famiglia che ha ritrovata da poco!
Altro che Calimero, piccolo e nero, a questo punto dovrebbe essere ribattezzato “Mhurpy” l'uomo che sfida la legge sulle probabilità per ricadere nella sfiga più completa, sempre e comunque!
Va bene in fin dei conti c'era pure quella canzone di Gian Pieretti che cantava “ Tu sei buono e ti tirano le pietre. Sei cattivo e ti tirano le pietre.
Qualunque cosa fai, dovunque te ne vai, sempre pietre in faccia prenderai … sarà così finchè vivrai...”

Ammetto però, che mi piacciono questi drama Coreani contorti!
Li critico, ma ci sguazzo dentro con una certa delirante passione quasi auto-lesionista!

Il lato positivo di queste quattro puntate all'insegna della sfiga più nera e che anche gli sceneggiatori Coreani, avranno terminato le idee in fatto di iella!
Quasi penso che dovremmo essere in risalita!
Spero che i Coreani non sappiano stupirmi nel dar vita a nuove e pazzesche situazioni di umiliazione e sconfitte varie!

Grazie infinite della traduzione ed a riscriverci a presto!

Paolachan ha detto...

Ciao Tera ^_^
In effetti in questa puntata ci sono un bel po' di sfighe e certamente anche nella prossima, considerato i preview. Il nostro Calimero non ancora ripresosi completamente dall'infortunio subito, dovrà trovarsi un lavoro per campare la famiglia. Purtroppo lui non sa fare niente perchè ha sempre e solo giocato a baseball. Tragedia su tragedia.-_-
Lei invece, si trova a piangere per un padre appena conosciuto che tra l'altro non è neppure il suo vero padre e ad avere a che fare con una ahjumoni inviperita e con delle Pseudo-sorellastre cattive.
Non parliamo poi dell'antagonista che mi fa una gran pena col padre bastardo che si ritrova.Vedremo un po' come si svilupperà la storia. Continua a seguirci. A presto col prossimo episodio.