domenica 14 novembre 2010

Recensione: Cain & Abel [카인과 아벨]

Scheda
Titolo: Cain & Abel
Genere: drammatico
Paese: Corea del Sud
Episodi: 20
Sottotitoli: PonChan fansub


Cast
So Ji Sub è Lee Cho In / Oh Gang Ho
Shin Hyun Joon è Lee Seon Woo
Han Ji Min è Oh Young Ji
Chae Jung Ahn è Kim Seo Yeon
Park Sung Woong è Oh Kang Chul

Jang Yong è Lee Jong Min (padre)
Kim Hae Sook è Na Hye Joo (madre)
Ha Yoo Mi è Kim Hyun Joo
Baek Seung Hyun as Choi Chi Soo

2009 SBS Drama Awards:
Miglior Attore prot. (So Ji Sub)
2009 SBS Drama Awards:
Miglior Attore non prot. (Baek Seung Hyun)



Trama
Lee Cho In è un bravissimo medico, che fa della sua professione un mezzo per aiutare il prossimo, proprio per questo vorrebbe aprire un grande Centro di Emergenze nell'ospedale di famiglia. Al contrario Lee Seon Woon vorrebbe un nuovo reparto di Neurochirurgia, e per ottenerlo si dimostrerà disposto a tutto...


ceb2



*A cura di Silvia*



Per me che adoro le storie drammatiche, sofferte, piene di tragici eventi, ma con il lieto fine (dopo una sequela di sfighe, il colpo di grazia non lo accetto ) Cain & Abel è stato un drama imperdibile, quasi al pari di Time Between Dog & Wolf
La storia riprende il biblico conflitto dei due figli maggiori di Adamo ed Eva, Caino e Abele, e lo trasporta su Seon Woo e Cho In, fratellastri, ma legati in maniera così stretta che niente sembrerebbe poter spezzare il loro equilibrio. Invece, negli anni, la vita li metterà di fronte a delle scelte drastiche che nel bene e nel male li cambieranno.
Sarà una gelosia malata e insana che porterà Seon Woo ad odiare il fratello e a vedere in lui la causa di ogni suo dolore. E sarà lo stesso per la madre la quale, per il bene del figlio maggiore, deciderà di eliminare Cho In. Ma la vera tragedia non si fermerà qui. Dopo il primo tentato omicidio, fallito, ci riproveranno ripetutamente, animati da un nuovo senso di vendetta, logorati dalla cattiveria che li consuma e che li farà perdere il senso della realtà. Imprigionati dalla loro stessa follia Seo Woo e la madre, dovranno fare i conti non solo con un Cho In decisamente incazzato, ma con qualcosa che non ammette compromessi. La loro coscienza.





Ho poco altro da dire su questo drama, un po' perchè se non mi attacco alla tastiera a fine visione, perdo un po' l'ispirazione, un po' perchè Cain & Abel non mi permette di fare una delle mie solite recensioni (ovvero una rec. idiota! ).
I punti di forza del drama sono fondamentalmente due. La storia e i personaggi.
La storia è un continuo crescendo, ogni puntata termina con il classico colpo di scena che rende d'obbligo la visione della puntata sucessiva e se siete malati al punto giusto, potreste anche vedervi 20 ore di drama di fila. Non so come ne uscireste (forse così ), ma sarebbe un bell'esperimento!
Ma veniamo ai personaggi. Bravissimi, soprattutto i due protagonisti. Entrambi hanno saputo esprimersi al meglio rendendo la loro interpetazione indimenticabile. E devo ammetterlo. Youn Joon (Seo Woo), nella sua pazzia, è stato insuperabile, anche più di Ji Sub. D'altronde la parte del cattivo a volte è anche la più difficile e posso assicurarvi che di cattivi come lui ne avete visti pochi. Ci sono dei momenti in cui rasenta il sadismo.
ca1Ji Sub però non è stato da meno. Il suo Cho In vi conquisterà. Lui è quanto di più buono possa esserci in un essere umano. E' un ragazzo dall'animo pulito, incapace di vedere il male anche quando ne è palese la presenza. Fa il medico per il grande senso di umanità che lo contraddistingue, è sincero, fin troppo onesto, e putroppo in molti se ne approfitteranno . Ma come ben sappiamo le acque chete, quando si agitano, sono le peggiori... e il momento della vendetta arriverà anche per lui.
ca4Seo Woo è la sua nemesi, il suo esatto contrario. Se Cho In è bianco lui è nero, proprio come la sua stessa anima. Seo Woo vuole tutto,  lo pretende, non ammette niente di meno del meglio. Ma la cosa triste che fa di lui un uomo a metà è che non ha scelto la sua professione per salvare le vite, ma solo per la fama e la gloria (lo stesso motivo per cui noi facciamo i sub ai drama ) ed è intenzionato a scalare le vette della Medicina, meglio dell'Uomo Ragno.
ca2Una delle cause della rottura tra i due fratelli sarà lei, Seo Yeon. Dunque... lei è la fidanzata storica di Seo Woo che poi, quando questo si assenta per 7 anni, si mette con Cho In (il quale l'aveva sempre amata in gran segreto), ma che poi, quando questo ritorna, ci fa un pensierino, un piantino e ritorna con lui (avete capito qualcosa? ). In breve Seo Yeon è un'ameba, la tipica piattola da drama, un'essere così inutile che ci si domanda come i due fratelli possano amarla. Oddio non è sempre così. All'inizio del drama il suo personaggio risulta anche convincente, ma quando ritorna insieme a Seo Woo... c'è da domandarsi chi sia più malata tra i due.
ca3Ultima, ma non per importanza, la piccola Young Gi, un concentrato di forza e tenerezza capace di riaprire il cuore di Cho In all'amore. Young Gi è un'esule nordcoreana (ripassino di storia: Corea del Nord e Corea del Sud, anche se non si tirano le bombe, sono ancora ufficialmente in guerra ) vitale, coraggiosa, ma profondamente umana, capace di amare e anche di sbagliare in nome di quell'amore che vuole così fortemente solo per sè.
L'unica pecca del drama sta solo nel rapporto tra lei e Cho In. L'evoluzione della loro storia l'ho sentita poco. A volte mi è sembrato che Cho In stesse con lei perchè era giusto farlo, non perchè glielo dicesse il cuore. Ma pazienza. Personalmente ero così presa dalla storia che questo mi è sembrato solo un piccolissimo dettaglio.





A questo punto direi che ho detto tutto! Ok, molte righe sopra avevo detto che avevo poco da dire, ma credo di essermi fatta prendere la mano.
Spero di avervi convinto a vedere Cain & Abel, in caso contrario vi lascio con 3 ulteriori motivazioni a cui non saprete resistere.

Tre buoni motivi per vedere Cain & Abel:
1- Perchè sapere come si rimuove una calotta cranica può sempre servire.
2- Perchè un ripassino di religione non fa mai male. Ricordate vero? Adamo ed Eva, Caino e Abele, io ti odio quindi ti ammazzo...? Ok, se ricordate questo, ci siamo!
3- Perchè Ji Sub è bono. ( lo soo, in ogni drama che vedo non riesco a non considerare la bonaggine come un buon motivo per farselo piacere)

12 commenti:

utente anonimo ha detto...

Scheda a parte non è un dorama per me T.T già leggere "Drammatico" è un incentivo alla fuga.....io per adesso sono solo votata al Commedy Romance....
che posso dire complimenti per il coraggio...-.-'
By Lunetta!!!

loradix ha detto...

Ma Silvia e anche Giada ci sguazzano nella "drammaticità" (Io non ce la farei mai...)
Cmq Silvietta visto che ami le storie drammatiche...perchè non dare una chance anche a Mr. Goodbye? Il drama che mi ha fatto piangere disperata per un'intera settimana????? Ancora adesso mi basta sentire l'ost per riniziare a agitarmi! Però era anche bellissimo!
Cain & Abel m'ispirava...ma credo sia "troppo" per la mia sensibilità...anche se c'è quel gran pezzo di ....uomo.... di So Ji Sub

utente anonimo ha detto...

è un drama molto bello mi è piaciuto molto ed è molto diverso dalla solita storia di lui lei l'altro e l'altra.....fantastico consiglierei la visione....e poi parliamo di So Ji Sub ne vale la pena ....
by by Hottina

utente anonimo ha detto...

Prima o poi farò anche la recensione, cmq è drammatico sì, nel senso che c'è poco da stare allegri, considerando quante ne capitano a Cho In, però finisce bene!!! E a me è piaciuto moltissimo!
Silvia

utente anonimo ha detto...

hottina!!!!
allora giada e silvia vi nomino da dramamaniacafan Martiri ufficiali del Blog
-.-" ....io e le altre ci innettiamo nelle vene per adesso la commedi love generation ....
By Lunetta!!!

utente anonimo ha detto...

Anch’io amo pazzamente questo drama.
perchè il primo drama di So ji sub (che adoro ) che ho visto:
da quel momento ho recuperato tutti i suoi drama e i suoi film,
da quel momento e iniziata la mia discesa nella valle di lacrime, o forse dovrei dire che una valle di lacrime è scesa da me…..
Il drama mi è piaciuto sin dall’inizio. Credo che abbia contribuito a farmelo apprezzare, sin da subito, il fatto che, nella prima puntata, lui, completamente nudo , si getta addosso secchi di acqua gelata. Ma a parte questa deliziosa parentesi ci sono tantissime altre cose che lo hanno reso interessante. Ho trovato bellissime le musiche e grandiosa l’interpretazione di entrambi i protagonisti maschili.
La nota negativa si riferisce, invece, alla storia d’amore: che lei era completamente presa di lui lo si capisce subito e se ne capiscono anche i motivi, ma lui? Quando è che comincia a piacergli lei? Quando è che si innamora? Ho avuto spesso la sensazione, durante questo drama, che lei fosse per lui solo un ripiego!!! Sono l’unica ad averla vissuta cosi?

Sonia

Leggiamo ha detto...

Sonia, in effetti la scena del secchio d'acqua vale tutto il drama
Per quanto riguarda la storia d'amore... non è stata la parte più importante del drama, quindi mi è anche andata bene così, però è come dici tu. L'amore che provava per la cantante era evidente, quello per Young Ji molto meno. Forse perchè lento e graduale, forse perchè inizia a provare qualcosa per lei quando non ha più molta voglia di sorridere, però sì, sembra che stia con lei perchè è giusto starci. Anzi ho anche pensato che ci stesse per via della promessa fatta al fratello Kang Chul, ma poi alla fine dice che non è così, che lui la ama davvero molto, quindi non ci resta che credergli sulla parola. E noi di Ji Sub ci fidiamo, no?
In ogni caso resta un drama bellissimo!
L'attrice che interpreta Young Ji non mi era piaciuta molto in Resurrection, mentre qui l'ho preferita di parecchio. Promossa.
Il fratello cattivo... bravissimooo, quando ha le crisi le si gonfia pure la vena della capoccia! Promosso.
E la fidanzata cantante?!... maremma che patema di donna, ma non poteva morire!? Bocciata.

giadapxd ha detto...

Un altro drama che ho aggiunto alla lista anche se prima vorrei vedere time between dog and wolf.
Mi attira soprattutto il terzo motivo per vedere qusto drama... attore bono=uguale drama bello

utente anonimo ha detto...

penso che sono in pericolo di vita...-.-'   ma questo dormanon mipiace proprio......forse mi lancerò,quando lo trdurrano,sl dottor champ.....T.Tanche se non mi attira neanche questo.......... -.-'
e quanto rigurdal bonaggine dei protagoniti maschili nei drama...io penso siun motivo puù che nobile....*_* suddai siamo fans o caporali...... X°°DDD
By Lunetta!!!

utente anonimo ha detto...

Lunetta... mi stai dicendo che l'hai visto e non ti è piaciuto???
O non ti ispira e quindi non lo guardi?
Attenta... da come risponderai dipenderà la tua vita.

Silvia

utente anonimo ha detto...

O_o silvia ma tu non eri leggiamo??...dì la verità hai perso gli occhiali... x°°°°DDD no,non l'ho visto...ma credimi non mi ispira proprio...sopratutto per la battuta sulla calotta cranica...paiurra!!!O_o

By Lunetta!!!

Leggiamo ha detto...

Sono Leggiamo quando sono loggata, ma dall'ufficio mica mi loggo
Cmq Lunetta rimuovere una calotta cranica può sempre servire, e poi ti assicuro che a parte nell'episodio iniziale e poche altre volte, non ci sono molte scene di interventi chirurgici. Dr Champ mi sembra più "medici in corsia" di Cain & Abel che invece merita tanto tantooo!!!