venerdì 17 aprile 2009

Pi Li Mit [霹靂MIT]

botonautores Scheda

Titolo: Mysterious Incredible Terminator
The Clue collector
Genere: scolastico, suspence, romantico
Paese: Taiwan
Episodi: 16
Sottotitoli: in inglese da DoReMii 

 
botonautores  Cast
Aaron Yan è Zhan Shi De (007)
Gui Gui è Li Xiao Xing (Tian Mo Xing)
Lu Ting Wei è Qian Fu Hao (187)
Huang Hong Sheng è Huang Hui Hong (747)
Christine Fan è Tao Mei Ren (Cherry)
Tian Li è Lu Qi Ya (Angel)
Zhang Shan Jie è Lu Ke Ying
Honduras è Tao Ying Ming 


botonautores  Trama
Alla Sheng Ying c'è la leggenda di un gruppo "segreto" di studenti che si battono per proteggere sia la scuola che i loro compagni.
Questo gruppo è chiamato Pi Li MIT e all'inizio di questa storia viene riportato in vita da una delle insegnanti che sceglie personalmente 4 ragazzi dalle particolari capacità, che dovranno aiutarla a sconfiggere un nemico apparso all'improvviso all'interno della scuola.
Per questi studenti inizia così un gioco pieno di colpi di scena, di pericoli mortali, inganni e astuzie...


Recensione di Lori-sama
Eccomi a parlarvi di un altro drama. All'inizio, quando ancora doveva andare in onda, mi ero già ritrovata incuriosita dalla trama e quindi, appena pronti i sottotitoli mi sono subito immersa nella visione (ovviamente!!)
Dopo il primo episodio due cose mi erano già perfettamente chiare:
1 - il drama si prospettava diverso dalle solite commediole romantiche, molto più intrigante e con mille misteri da scoprire
2 - l'avrei sicuramente adorato
Ovviamente spiegarvi bene la trama non è possibile ma posso dirvi quanto meno in che modo lo troverete strutturato.
Tutto ha inizio con l'arrivo di Zhan Shi De alla Sheng Ying. Il ragazzo è il figlio del famoso "Dr. James" uno scrittore di gialli che spesso ha aiutato la polizia nella risoluzione dei casi, è un tipo schivo, molto serio, diligente e intelligentissimo...diciamolo senza peli sulla lingua...è un vero genio!
Il suo trasferimento nella scuola non passa inosservato e presto viene contattato dalla "professoressa Cherry" una delle insegnanti, che sta tentando di riportare in vita il team leggendario "Pi Li MIT". Oltre a lui anche altri tre ragazzi vengono scelti, Qian Fu Hao (chiamato 187), Huang Hui Hong (chiamato 747) e Li Xiao Xing (soprannominata Tian Mo Xing).
Nonostante il suo iniziale rifiuto di unirsi al gruppo, 007 (come verrà poi chiamato il nostro protagonista) verrà coinvolto sempre più nei "casi" che episodio dopo episodio si troveranno ad affrontare.
Ogni avventura sarà un tassello importante nella scacchiera di questo "gioco" pericolosissimo creato da qualcuno abilissimo a muoverne i fili nell'ombra.
Oltre all'ingegnosità della trama (devo ammettere che gli sceneggiatori si sono veramente impegnati questa volta) mi è piaciuto molto lo sviluppo che hanno alcuni personaggi.
Da "unità" singole e distinte imparano a conoscersi e a diventare un "gruppo" affiatato. Piano piano verranno alla luce le paure e le debolezze di ognuno di loro che però verranno affrontate e superate con l'aiuto di tutti.

Naturalmente non può mancare un pizzico di romance in questa storia tutta mistery e suspance, e così troviamo il nostro 007 letteralmente assediato dalle premure di Li Xiao Xing, unica componente femminile del gruppo, a parte Cherry. Ma come ogni eroe che si rispetti, 007 deve mantenere un certo "distacco" (diciamo che è caldo quanto un iceberg) almeno finchè non si rende conto che qualcuno sta tentando di portargliela via.
Gli ultimi cinque episodi sono un incredibile concentrato di colpi di scena, di misteri che si svelano rivelando solo altri e più profondi segreti, fino al climax finale davvero al cardiopalma.
La recitazione è stata in generale abbastanza buona, anche se io personalmente ho trovato molto bravi: Aaron che ha ricreato perfettamente questo ragazzo chiuso, dal futuro "incatenato" dai limiti di una malattia, Tian Li che impersona la vice-preside della scuola, un'insegnante rigidissima dai mille e più segreti e Zhang Shan Jie che da il volto a Lu Ke Ying, il figlio educato, composto e "facilotto" della vice-preside che spesso e volentieri finisce in mezzo ai casi seguiti dai ragazzi del Pi Li MIT.
Mi è piaciuta molto meno invece l'interpretazione di Christine Fan ovvero la professoressa Cherry, l'ho trovata un po' stupidotta e molto "costruita".

Ultima nota la colonna sonora: veramente molto belle le due sigle, mentre il resto è adatto alle scene di suspence che vediamo, ma non è certo una colonna sonora da poter ascoltare quando si ha voglia di rilassarsi e canticchiare.
Video

 
Icons Credit >qui<>qui<>qui<

Nessun commento: