martedì 2 dicembre 2008

A millionaire's First Love [백만장자의 첫사랑]

Scheda

Titolo: A Millionaire's First Love
Paese: Corea
Genere: Romantico
Regista: Kim Tae Gyoon
Durata: 116'

 
Cast
Hyun Bin è Jae Kyung
Lee Yeon Hee è Eun Whan


Trama e recensione di Giada
Binnuccio.

Fine Recensione


Già questo basterebbe a spingere tutte noi a vedere il film (con me ha funzionato), per cui spenderci altre parole sarebbe superfluo. Ma se ci fosse qualcuno che, porello, ha qualche problema a capire quali siano le cose importanti e BELLE della vita, come posso io, nella mia condizione di sbavatrice ufficile di Binnuccio, non cercare di fargliele capire?
E siccome sono una persona di buon cuore (e adoro Binnuccio) vi parlerò un pò di questo film.
La prima scena vede il nostro bellissimo e fighissimo eroe (non credo sia il caso di specificare chi sia) che fa a botte. Ora, nella mia carriera di drama-maniaca ho avuto l'occasione di vedere vari personaggi che combattono, a partire da Amhon, passando per Moon Ryong, per concludere con il fantastico In-Ha.
Ma forse non avete presente di chi sto parlando... ve li mostro subito:


Nell'ordine Amhon, Moon Ryong e In-Ha...
Posso dire di avere quindi una certa esperienza e, nonostante ritengo che come In-Ha non ce ne sia (nessuno ti fa battere il cuore come lui quando mena colpi a destra e a sinistra), devo dire che Binnuccio mi ha fatto un certo effetto. Per essere sinceri, dopo un solo minuto, ho avuto bisogno di una flebo per riprendermi.
Binnuccio interpreta Jae Kyung, un ragazzo un pò violento, erede di un'ingente somma di denaro, convinto che coi soldi niente gli sarà negato, nemmeno un titolo di studio. Per questo motivo non si preoccupa di andare a scuola e tanto meno di studiare. Ma il bel bambino non ha fatto i conti con un nonno deciso a tutto per far si che lui impari il valore della vita.
Il furbo nonnino pone quindi una clausola al testamento in base alla quale, per poter ereditare -- deve prima diplomarsi in una scuola dispersa in un villaggio di montagna. Lui certo non la prende bene, ma l'alternativa, cioè perdere tutti i suoi soldi, gli piace ancora di meno per cui, fatti armi e bagagli, sale su un autobus e parte.
Giunto nella sua nuova scuola cerca subito di fare a botte, ma le cose non vanno come si aspettava. I suoi nuovi compagni sono persone semplici, che hanno sempre vissuto in un piccolo paese e non reagiscono alle sue provocazioni, ma al contrario cercano di coinvolgerlo nel gruppo e di diventare suoi amici.
Nella sua classe c'è anche Eun Whan, una gransissima rom... cara ragazza che, mica scema, si incolla subito a Jae Kyung bello.
Poichè stare con Binnuccio è già un grande dono del cielo, Eun Whan qualche sfiga la doveva pure avere, e cosa meglio di una grave malattia?
Povero Jae Kyung (anche lei certo...).
Ma proprio grazie a Eun Whan, imparerà cosa siano l'amicizia, il rispetto, l'amore.
La situazione che si troverà davanti lo spingerà finalmente a maturare e a rivedere quelli che sono i suoi valori e ciò per cui vale davvero la pena combattere.
In conclusione un film toccante sull'amore adolescenziale, in grado di emozionarti e farti innamorare... di Binnuccio bello ovviamente! Ma quanto è caruccio in questo film?




Video (attenzione spoiler) 

Nessun commento: