domenica 14 dicembre 2008

Full Metal Panic! [フルメタル パニック!]

botonautores Scheda

Titolo: Full Metal Panic!
Regia: Koichi Chigira
Studio Animazione: Gonzo - Digimation
Episodi: 24
Genere: commedia, avventura, romantico, robotica
Distribuzione in Italia: MTV

botonautores Cast

Sousuke Sagara
Kaname Chidori
Telheta Testarossa
Melissa Mao
Kurz Weber
Andrey Kalinin
Richard Mardukas
Gauron
Kyoko Tokiwa


botonautores Trama

Ambientato ai nostri giorni, ma in una specie di universo parallelo, questo anime parla principalmente di un'organizzazione segreta di mercenari, la Mithril, il cui scopo è quello di preservare la pace e la libertà di tutti i paesi. Affrontano missioni pericolose in tutto il mondo per debellare guerre, traffici di armi o droga, salvare ostaggi, insomma...fanno tutto quello che è necessario, aiutati poi da risorse tecniche avanzatissime, che nessuno stato può assolutamente permettersi di avere.
La missione che viene affidata ad uno dei sergenti della Mithril, Sousuke Sagara è quella di fare da guardia del corpo ad una ragazzina del liceo, Kaname Chidori, la quale sembra nascondere un segreto delicatissimo, delle conoscenze che neanche lei sapeva di avere...

botonautores Recensione di Lori-sama (attenzione...ho inserito parecchi spoiler!!)

Full Metal Panic è uno degli anime che più mi sono piaciuti nell’ultimo periodo. In 24 episodi concentra tante cose estremamente diverse, commedia umoristica, avventura, combattimenti tra robot, il tutto condito da un pizzico di romanticismo!
Tutto inizia quando il colonnello della Mithril, Teletha Testarossa, una ragazzina di 16 anni che comanda anche il sottomarino di ultima generazione “Tuahta de Danaan” ordina a tre dei suoi uomini di prepararsi per una nuova missione, ovvero quella di proteggere una “Whispered” di cui hanno scoperto l’esistenza.
Questa persona, Kaname Chidori, una semplice ragazzina di 16 anni giapponese, vive la sua vita tranquillamente senza sapere di custodire nel suo cervello i segreti della “Black Technology”, una tecnologia avanzatissima e incredibile da rasentare “la magia”.
Dei tre soldati scelti…solo uno avvicinerà la ragazza sotto copertura, mentre gli altri due resteranno nell’ombra per proteggerla da lontano.
Quindi tra il sergente maggiore Melissa Mao, l’abilissimo cecchino Kurz Weber e il pilota speciale Sousuke Sagara, solo quest’ultimo viene iscritto come studente nella stessa scuola di Chidori, dove dovrà avvicinarla e proteggerla costantemente, sembra infatti che oltre al KGB, altre oscure organizzazioni stiano cercando un modo per rapirla e studiare le sue facoltà.
Kaname non prende molto bene l’arrivo di questo particolare studente nella sua classe, in quanto sembra un personaggio strano e un po’ “malato”…^^;;;;
Sagara infatti visto dall’esterno e non conoscendo la sua professione e il suo passato sembra davvero un “fissato militare”, una persona che non riesce proprio ad adattarsi alla vita dei civili e travisa anche le situazioni più semplici scambiandole per attacchi terroristici…creando le gag più divertenti dell’intero anime tra l’altro ^^.
La storia avrà la sua prima e più incredibile svolta quando i “cattivi” comandati da un certo Gauron (vecchia conoscenza di Sagara e del comandante Kalinin) rapiranno davvero Chidori.
Il loro piano è davvero inimmaginabile…dirottano un aereo su cui Chidori e tutti i suoi compagni viaggiavano per raggiungere la meta della gita scolastica e dopo aver fatto scendere la loro “preda” piazzano una bomba sull’aereo per eliminare ogni testimone.
Fortunatamente Sagara è tra i passeggeri e riuscirà a salvarla, ma durante i combattimenti e gli inseguimenti mozzafiato che ne seguono, Kaname, un po’ a sorpresa, inizia a mostrare alcune delle sue capacità…
Infatti per sconfiggere il nemico dotato di un robot “AS” a cui è stato installato uno dei prodotti della Black Technology, il “lamda driver” a Sousuke viene inviato dal colonnello un nuovo robot, un prototipo, l’ ”Arbalest” dotato della stessa arma. E solo grazie all’intervento stupefacente di Kaname, il sergente Sagara riuscirà ad uscirne vincitore.
Dopo aver scoperto la vera identità di Sousuke e degli altri, Kaname comprende meglio quali sono i suoi sentimenti per il suo “compagno” di scuola così strano, ma di certo lui non si rende conto di niente…non per niente è uno “zuccone che pensa solo alla guerra”…
I nostri eroi dopo altre missioni risolte con successo vengono quasi messi nel sacco dal nuovo piano di Gauron…che si fa catturare apposta per riuscire a salire sul sottomarino della Mithril…dove non solo raggiunge la sua spia infiltrata ma scopre anche la presenza a bordo della sua preda whispered!
Una battaglia senza esclusione di colpi inizia così tra Gauron e Sousuke, aiutato come sempre dall’intelligenza del colonnello Testarossa e dal coraggio della giovane Kaname che ancora una volta mostrerà tutte le sue capacità.

Una cosa che mi piace molto di questo anime, oltre alla trama molto originale, sono proprio le caratterizzazioni dei personaggi. Ognuno ha caratteristiche uniche e particolari che lo rendono interessante e questo non solo per quanto riguarda i protagonisti!
Vediamoli un pochino più da vicino ma vi avviso…vanno visti per capirli veramente! Sono tutti delle sagome! ^_^
Il sergente Sagara è un ragazzo nato e cresciuto in mezzo alla guerra, non ha conosciuto altro che non fossero armi, ordini e altri mercenari e questo suo aspetto rigidamente militare è portato all’esasperazione ridicolizzando quello che invece dovrebbe essere una cosa triste e malinconica! (Personalmente lo adorooooo! E’ favoloso…e come dice Sara…sciroccato forte!)
Chidori invece ha l’aspetto di una normale e molto graziosa ragazzina, ma non appena la si guarda bene si notano la sua forza, la sua agilità e soprattutto il suo tremendo caratterino manesco…guai a farla arrabbiare! Eppure una parte di lei è romantica e quando si rende conto dei suoi sentimenti per il nostro eroe…vedremo anche la sua straripante gelosia!
I colleghi di Sagara, gli altri mercenari, sono all’occorrenza dei perfetti soldati come lui ma…
Come non notare il “grezzume” e la “mascolinità” di Melissa…sergente maggiore a capo di una squadra speciale…la perversione senza speranza di Kurz unita alla sua incredibile mira, l’incredibile goffaggine del colonnello Testarossa che nonostante tutte le sue responsabilità trova il tempo di prendersi una terribile cotta per il suo sottoposto?
Giusto! Non si può! Ogni personaggio vi trascina dentro una storia davvero piena di colpi di scena che vi faranno restare con il fiato sospeso fino alla fine!
Le animazioni poi le ho trovate molto belle, specie quelle di combattimento con gli AS!
E che dire delle sigle? A me personalmente è piaciuta da matti quella iniziale…per cui vi metto qui sotto un video in cui potete dargli un’occhiata e se ancora non l’avete fatto…correte a vedervi questa splendida serie!


P.S. Per chi come la sottoscritta è diventata una FMP-addicted…non disperatevi! Oltre questa serie abbiamo la possibilità di vedere anche:
- Full Metal Panic Fumoffu, serie di 12 episodi davvero comicissima in cui i nostri personaggi preferiti sono alle prese solo con la normale vita scolastica…(normale per modo di dire ovviamente!)
- Full Metal Panic Second raid (in onda in questo periodo su MTV) una serie che riprende dal punto in cui la prima si era fermata portandoci a scoprire finalmente un po’ di più sui sentimenti del nostro sergente preferito…è davvero da non perdere! Ci sono episodi da infarto!



Icons Credit >qui<>qui<>qui<

Nessun commento: