venerdì 5 settembre 2008

What's up fox? [여우야 뭐하니 ]

botonautores Scheda

Titolo: What's up fox?fox
Paese: Corea
Episodi: 16
Genere: commedia romantica
Sottotitoli: in italiano su DIC fansub
(unione di vari fansub)


botonautores Cast
Ko Hyun Jung é Ko Byeong Hee
Chun Jung Myung è Park Cheol Su
Kwon Hae Hyo è Hwang Yong Kil
Choi Woo Ji è Seon Woo
Cho Chong Wook è Bae Hee Myeong
Kim Eun Joo è Ko Jun Hee
Ahn Sun Young è Park Seung Hye
Son Hyun Joo è Park Byeong Gak

botonautores Trama

Byeong Hee ha sempre avuto una vita abbastanza tranquilla con i soliti alti e bassi, ma tutto cambia quando una sera in cui si ubriaca (aveva appena scoperto di avere una ciste all'utero e di doversi operare) finisce a letto con Cheol Su, il "fratellino" della sua migliore amica Seung Hye. Il mattino dopo, sconcertata, fa giurare al ragazzo che nessuno verrà mai a sapere quello che è successo, e promettono di dimenticare "l'incidente" e continuare come se nulla fosse successo. Così Byeong Hee, sempre alla ricerca dell'uomo della sua vita, inizia ad uscire con un dottore che ha conosciuto tramite il suo lavoro, in quanto è amico del suo capo, ma Cheol Su comincia a provare uno strano sentimento...chiamato "gelosia"...


Recensione di Lori-sama
Ancora adesso, dopo aver finito di vederlo, non so spiegarmelo.
Mi è piaciuto? Non mi è piaciuto? Perché?
Rispondere a queste domande non è mai stato più difficile.
What’s up fox aveva tutte le carte in regola per diventare un buon drama ma non è riuscito a convincermi veramente.
La trama era molto semplice ma comunque interessante, i personaggi sia principali sia secondari sono simpatici e particolari, eppure….l’insieme non mi ha affatto entusiasmato.
E’ stato un susseguirsi di alti e bassi…scene che fanno sbellicare dalle risate seguite da scene di cui avresti volentieri fatto a meno.
La nostra eroina Byeung Hee è una 33enne ancora vergine che lavora come giornalista in una rivista “per soli uomini”, il cui sogno è semplicemente quello di trovarsi un brav’uomo per sposarsi e mettere su famiglia. Vive ancora con la madre e la sorella di 25 anni che fa la modella.
La storia inizia quando Cheol Su, il fratello 24enne della migliore amica di Byeung Hee ritorna a casa dopo un anno in cui ha viaggiato per il mondo. Byeung Hee l’ha sempre trattato come un fratellino minore e al suo ritorno comincia a notare dei cambiamenti in lui, ma nulla accade finchè una notte galeotta stravolge completamente le loro vite.
Byeung Hee ha appena scoperto che il ragazzo di cui si era invaghita ai tempi della scuola non potrà mai essere suo e nello stesso giorno scopre che nel suo utero c’è qualcosa (ancora non sa se una ciste o peggio un tumore) quindi “leggermente” disperata va ad ubriacarsi.
La sua amica Seung Hye (questa non l'ho mai sopportata dal primo minuto all'ultimo) preoccupata manda il fratello a recuperarla con la macchina ma i due….per una serie di “sfortunate” coincidenze devono passare la notte in un albergo e finiscono per andare a letto insieme.
Lei ovviamente al mattino non ricorda nulla e il suo sconcerto è grande quando lui le dice quello che è successo.
“Lei e il piccolo Cheol Su? Oddio!” Questo è il pensiero di Byeung Hee, terrorizzata che l’amica Seung Hye possa venire a sapere il “fattaccio”, così decidono di mantenere il segreto e di dimenticarsi tutto.
La storia prosegue con l’entrata in scena di altri personaggi che ingarbuglieranno ancora di più i rapporti tra i nostri protagonisti.
Primo fra tutti Bae Hee Myeong, un urologo che Byeung Hee conosce al giornale (lui è un caro amico del suo capo). Hee Myeong all’inizio la “becca” sempre in momenti veramente imbarazzanti ma questo non fa altro che stuzzicarlo e spronarlo a conoscerla meglio. Byeung Hee poi è felice che un così buon partito voglia uscire con lei e decide di provare a vedere se il loro rapporto possa funzionare.
Questo porterà Cheol Su a comportarsi in modo strano, ad ostacolare i due con comportamenti che definiremmo….gelosia allo stato puro!
Non appena il ragazzo accetta questo sentimento però il drama cambia direzione.
Ora la cosa principale è far capire a Byeung Hee che lui non è un ragazzino, né tanto meno suo fratello…e che la ama da impazzire…e la cosa sarà alquanto difficile!
Senza contare che tutti sono contro di loro…
9 anni di differenza vengono presentati come un ostacolo insormontabile e i loro famigliari sinceramente li ho trovati davvero poco amorevoli da questo punto di vista. Le pensano davvero tutte per separarli! (E quasi ci riescono)
Unica cosa che si salva di questo drama a mio avviso è la storia d’amore “secondaria” che si sviluppa tra la sorella della protagonista Ko Jun Hee e Park Byeong Gak (altro amico del capo di Byeung Hee ^^;; ) un potente uomo d’affari che importa vestiti d’alta moda.
Si incontrano ad una sfilata e tra loro è subito guerra!
Il problema di fondo è che Jun Hee è assolutamente identica fisicamente alla defunta moglie di Byeong Gak (anch’essa modella) anche se come carattere siamo su fronti opposti.
Lui ne rimane colpito, ma non è subito amore da parte sua, la considera più come una copia della moglie.
Nei primi tempi la tormenta un bel po’ e lei alla fine decide di cedere alle sue minacce visto che non riesce più a trovare lavoro ma…non si arrende e pretende di essere la sua fidanzata!
Iniziano così a frequentarsi e lentamente Jun Hee comincia ad innamorarsi di lui.
Cosa c’è che non va in questa coppia? Semplicemente il fatto che hanno ben 17 anni di differenza! Infatti lui è un uomo maturo di 42 anni e nessuno riesce a comprendere che tipo di legame possa unire questi due personaggi così diversi.
La loro coppia l’ho trovata divertente e dolcissima, e il modo in cui viene affrontato il loro avvicinamento davvero geniale…non potevano non finire insieme questi due!
Lui poi è una sagoma di personaggio! Vuole fare lo snob ma quando lo vedi ti scappa solo da ridere, sempre in giro con quel bastone da passeggio che fa tanto secolo scorso^^;;;
Nel suo animo racchiude una sofferenza immensa e ha una paura folle di soffrire ancora per cui è cauto come non mai con Jun Hee, ma non riesce mai a staccarsi da lei!

Quindi tiriamo le somme…un drama decisamente “particolare” (diciamo che alcune parti sono davvero noiosette) con qualche picco divertente (rappresentato come vi dicevo dalla seconda coppia) ma con un insieme che non soddisfa il mio palato.
Non ci sono scene romanticose da strappare sospiri, non ci sono nemmeno personaggi su cui puoi sbavare (cosa che ha la sua importanza no? ) e nemmeno caratterizzazioni eccezionali, quindi perché vederlo?
Io direi…solo per dare un’occhiata a Jun Hee e Byeong Gak e solo quando non avete altri drama da vedere….

Nessun commento: