domenica 17 agosto 2008

S.O.S. [ストロベリー・オンザ・ショートケーキ]


botonautores Scheda

Titolo: Strawberry on the Shortcake / SOS
Paese: Giappone
Episodi: 10
Genere: commedia sentimentale
Sottotitoli: su AsianWorld


botonautores Cast

- Takizawa Hideaki è Irie Manato
- Fukada Kyoko è Misawa Yui
- Uchiyama Rina è Sawamura Haruka
- Kubozuka Yosuke è Saeki Tetsuya


botonautores Trama

Irie Manato è lo zimbello della sua classe. Viene ripetutamente preso in giro, ma non ha la forza di reagire e subisce in silenzio. Un giorno nel suo armadietto trova una lettera d'amore, ma pensa a uno scherzo e poi incontra una strana ragazza desiderosa di vivere emozioni forti...

botonautores Recensione

E' già da un po' di giorni che ho finito di vedere S.O.S., ma ho aspettato a fare la recensione perchè dovevo ancora metabolizzarlo e capire se mi è piaciuto e perchè... 031
Parto col dire che Strawberry on the Shortcake è sicuramente una serie coraggiosa nel panorama dei drama, con una buona regia e una discreta sceneggiatura.
Prima di tutto cerchiamo di capire cosa stiamo per andare a vedere.
S.O.S. è in parte una commedia sentimentale scolastica, in parte una storia introspettiva e drammatica.
Non è certamente una di quelle commedie dove si ride e si scherza fino all'ultima puntata ironizzando anche sulle questioni di cuore, quindi se siete alla ricerca del drama scanzonato, guardate altrove.
S.O.S è un viaggio lento e imperscrutabile nel complicato mondo di chi, all'amore, si sta affacciando. Ed è un drama serio, portato avanti da personaggi complicati, però (e te pareva che c'era un però 028_4) non trasmetterà allo spettatore l'amore con la A maiuscola, ma solo la complicanza di quattro personaggi uno più sbarellato dell'altro. Drugs_0231 Drugs_0231 Drugs_0231 Drugs_0231
Ebbene sì... per farla breve Tizio si mette con Caia, Tizia con Sempronio per poi ribaltare le coppie all'ultimo momento senza una logica spiegazione di come i sentimenti di alcuni personaggi siano mutati nel giro di una sola puntata.
078_4 Immaginando che non abbiate capito una cippa, procediamo con ordine...
Manato (Tizio) è un ragazzo solo perennemente schernito da un gruppo di compagni scuola. Cerca di tirare avanti, fingendo di vivere una vita non sua, di cui lui è il regista e ne scrive il copione giorno dopo giorno.
A un certo punto però si rende conto che il secondo "io" sta prendendo il sopravvento sul vero e ne è spaventato. L'incontro con Yui (Tizia) segnerà una svolta decisiva. Lei, che si rivelerà essere la figlia della donna che suo padre sposerà in seconde nozze, farà sì che l'alter ego di Manato si uccida finendo sotto un camion, rendendolo finalmente libero.
E' questo l'incipt originalissimo di una storia che, da qui in poi, prosegue sui soliti prevedibili binari di ogni drama.
Ecco infatti che inizia il quadrilatero amoroso della storia (ma se contiamo i personaggi secondari diventa un esagono).
Manato, senza nemmeno rendersene conto, si trova totalmente coinvolto dalla sorellastra Yui, la quale prova una certa attrazione per Tetsuya (Sempronio) che a sua volta sta vivendo una tormentata relazione con la prof. di inglese.
Allo stesso tempo Manato inizia a uscire con l'amica d'infanzia Haruka (Caia) senza però togliersi dalla testa Yui, la sua nuova sorella, la ragazza che l'ha riportato alla vita... colei che non dimenticherà mai...

Quando ho iniziato a pensare a te in questo modo...?
Anche adesso non lo so e non ha nemmeno importanza... solo che io non ti dimenticherò mai, anche se dimenticherò il numero delle volte che ho provato a cancellarti dal mio cuore.
Cosa mi ha lasciato perplessa...
 - Il protagonista (hai detto niente 028_4). Manato è introverso, timido, perso nei suoi pensieri e nell'attonita contemplazione di Yui e per tutto il drama le tace il suo amore, non una parola, anzi, le escogita tutte per farla felice, ma sempre restando nell'ombra. Quindi... dov'è l'amore che ti fa tirare fuori il coraggio per gridare al mondo i tuoi sentimenti? Semplice. Non c'è.
Così ti guardi tutto il drama pensando "Manato aripigliatiiii!!!"
- La protagonista (hai detto niente 028_4). Yui è l'opposto di Manato. Quanto lui è chiuso nel suo mondo lei è persa in uno totalmente inventato. Eppure il personaggio di Yui, che dovrebbe essere magnetico, vibrante di vita e solare, compie ogni azione con troppa esuberanza, con troppa gioia. E' tutto così "troppo" da farla risultare snervante e sciocca, oltre che superficiale, quando, ahimè,dovrebbe essere la profonda della situazione.
Pertanto ti guardi il drama pensando "Yui aricalmatiii!!!"
- Va bene che 9 drama su 10 ti fanno penare anche solo per un bacio... ma qui... qui... qui vanno a letto con chiunque capperi chee e nemmeno con chi sarà la scelta d'amore finale 028_4. Ma vi ricordo che il drama non parla solo di amore a senso unico, e in questo caso punta l'obiettivo su come a vent'anni si può vivere un sentimento anche in maniera superficiale o sbagliata.

Chi e cosa mi hanno convinto...
- Tetsuya. Bella prova quella di Kubozuka Yosuke (già apprezzato in Yasha dove è pazzo duro) perchè anche se a volte calca molto la mano, soprattutto biascicando le parole, riesce a rendere il suo personaggio quello meglio riuscito. Complicato, ribelle, sfuggevole, bastardo dentro, ma fondamentalmente umano.

- La colonna sonora! Gli Abba li ho trovati veramente azzeccati e non solo perchè hanno scritto una canzone intitolata S.O.S., ma proprio perchè la melodia accompagna alla perfezione i vari momenti della storia.
Bellissima la sigla finale di ogni episodio, da 10 e lode!
- Molto intelligente anche la scelta dei colori. Yui veste sempre con qualcosa di rosso per simboleggiare passione e vitalità, ama le fragole e regala a Manato un oggetto... ovviamente rosso!

Chi lo deve vedere...
- Chi cerca una storia incentrata sull'introspezione e l'analisi umana.
- Sicuramente tutti gli studiosi di psicologia e psichiatria: qui c'è parecchia trippa per gatti!

Alla fin fine, un drama che si merita la sufficienza, che non mi è dispiaciuto, ma potevo farne a meno; diciamo che ho ampliato i miei orizzonti sulla cultura drama e ho un nuovo spunto su cui riflettere "la fragola sul dolce... va mangiata subito o alla fine?" 078_4

[per non saper nè leggere nè scrivere io mi ficcherei in bocca tutto insieme ^^]


Nessun commento: