giovedì 31 luglio 2008

Tatta Hitotsu no Koi [たったひとつの恋]


botonautoresScheda
- Titolo: Tatta Hitotsu no Koi
- Titoli Inglesi: Just One Love / Love of My Life

- Genere: Romance
- Episodi: 10
- Sottotitoli: doramiste anonime


Cast
- Kamenashi Kazuya è Kanzaki Hiroto
- Ayase Haruna è Tsukioka Nao

- Erika Toda è Motomiya Yuuko
- Tanaka Koki è Kusano Kou
- Hiraoka Yuuta è Ayut


Trama   
Hiroto è figlio di un semplice riparatore di barche, e lavora tutto il giorno per aiutare la madre e il fratellino malato. Nao al contrario è ricca, beneducata e apparentemente non le manca nulla.
Si conoscono per caso e si innamorano, ma i loro sentimenti saranno messi a dura prova dalla differenza di classi sociali.


Spettegulez
Kamenashi Kazuya è una vera e propria star in Giappone, sforna un drama dopo l'altro ed è amatissimo.
Questo però nella sua Patria e visto che i miei gusi evidentemente sono più Made in Italy (o Made in Corea) mi permetto di fare una piccola e innocente osservazione.
Ma non sembra la versione maschile ( smileys19 che fatica a scrivere questa parola, sarà ma a me così macho non pare proprio) dell'attrice Jamie Lee Curtis??? smileys88







Recensione di Silvia
Questa è la storia d'amore tra l'essere più povero e sfigato della Terra e l'eroina più ricca e sfigata del Cosmo. E se pensavate che i drama coreani fossero un concentrato di sventure... bhe, certamente non avevate ancora visto Tatta Hitotsu no Koi.
Hiroto vive sopra la fabbrica in cui lavora come riparatore di barche insieme a una madre nulla facente e a un fratellino malato. Tutto gravita sulle sue spalle in quanto il padre ha avuto la brillante idea di suicidarsi lasciando la famiglia sommersa dai debiti.
Nao abita anche lei a Yokohama, ma dall'altra parte del fiume; è la figlia del Presidente di una nota catena di gioiellerie, e da tre anni ha ricevuto il midollo osseo dal fratello, avendo contratto una grave forma di leucemia. Ora sta bene, ma come non manca mai di sottolineare il padre ('na simpatia d'uomo!) la malattia potrebbe ripresentarsi...


Sembra impossibile che due disgraziati del genere giovani così agli antipodi possano anche solo incrociare per un attimo le loro vite, ma per Hiroto e Nao sarà quasi un colpo di fulmine.
balt06 Spieghiamo il quasi.
- Primo incontro: Hiroto ha pescato con i suoi due amici Ayuta e Kou un bel secchio di scorfani e li sta portando al ristorante che glieli acquisterà. Su una scalinata Nao gli va addosso, si rovescia addosso i pesciolozzi e manda a monte i profitti del ragazzo... 028_4
- Secondo incontro: Hiroto si infiltra ad una festa per universitari sempre insieme a Ayuta e Kou, spacciandosi per un laurenado in medicina. Rivede Nao e passa con lei la serata scoprendo quanto questa "ragazzina ricca" sia diversa da tutte le altre. Il fulmine li centra in pieno nell'istante in cui Nao scivola in piscina e Hiroto le si butta appresso...


momento catartico: ci mettono circa 5 minuti pima di toccare l'acqua 031
5 minuti i cui si fissano così
103_4 103_4


Da questo momento, per quanto lui si sforzerà di ignorarla, non potrà più evitare di pensare a lei...
Parto subito col dire che Tatta Hitotsu no Koi non mi ha convinto molto. Purtroppo questa storia, che inizia e finisce ripescando dai soliti clichè - e fin qui niente di male - non riesce a sfruttarli a dovere, risultando il solito polpettone melenso, trito e ritrito. Peccato, perchè le prime puntate non sono male, ma i personaggi non subiscono grossi mutamenti, vogliono far credere allo spettatore di essere protagonisti, ma si lasciano vivere, recitando un copione. A fine drama sono giunta a questa triste conclusione: se fossero tutti schiattati... beh amen e pace all'anima loro (smileys69 morto un drama fatto un altro).
  Cerco di essere però imparziale e due parole in più le spendo.

Nao è una ragazza priva di ogni pregiudizio, sincera e onesta, a tratti infantile, desiderosa di vivere ogni istante come se fosse l'ultimo, assaporandone il piacere. E' lei che tiene in piedi la relazione con Hiroto che  inizialmente è sulle difensive: non si sente alla sua altezza e sa di non poterle offrire nulla. Ma Nao preferisce stare abbracciata a lui su una barca mezza sgangherata a guardare il cielo stellato piuttosto che su uno dei comodi sofà del suo lussuoso appartamento. Non c'è posto dove non si senta più a casa se non dov'è con Hiroto. E lui lo sa. Per questo difende (ci prova) questo sentimento: con Nao sente di poter sperare in un futuro.
Ovviamente le cose non saranno sempre rose e fiori, oppure sì, ma con una quantità industriale di spine.
Tutta la famiglia di Nao cercherà di mettere fine alla loro storia, in primis padre (che sguinzaglierà anche un investigatore per scoprire passato/presente e futuro di Hiroto) e fratello.
A un certo punto entrerà in scena una ex di Hiroto con il neo fidanzato il quale tenterà di rapire Nao considerandola una gallinella da spennare.
E poi, a rompere le uova nel paniere (per restare in tema pollaio) ci si metterà anche la madre del protagonista... ecco parliamo un attimo di lei. Ma che lavoro fa? Perchè io mica l'ho capito...? Dunque si veste in modo appariscente, di giorno dorme, di sera esce... 060_3 qualcuno ha un'idea?

Fortunatamente in questo drama ci sarà anche qualcuno che non remerà (e qui resto in tema barche) solo contro!
Ayuta e Kou, gli amici di Hiroto li sosterranno innumerevoli volte, il primo sarà un vero e proprio angelo custode, il secondo una macchietta umana (lo ricordate nei panni del sarto di Maki in My Boss, My Hero?) e per fortuna che c'è lui, almeno ogni tanto scappa una risata, soprattutto quando tenta di conquistare Yuuko, la migliore amica di Nao!


A questo punto tiriamo le somme. Mi impegno e cerco di dirvi
... perchè va visto?
1) Intanto perchè i nomi giapponesi sono molto più semplici da ricordare rispetto a quelli coreani! Ok, scherzo...
2) Perchè Hiroto per sembrare così tanto femmina non recita per niente male la parte del maschio! Ok, scherzo...
3) Perchè un drama di 10 puntate pieno di iazze si affronta meglio di uno di 24! Ok, scherzo...
028_4 Insomma non lo so perchè va visto! Apprezzate almeno la mia buona volontà, io c'ho provato!

Non che Tatta sia un brutto drama, è solo "vedibile", niente di così coinvolgente* ecco tutto.
Personalmente mi è parso molto adolescenziale, perchè anche se parla di sentimenti forti e scelte estreme, lo fa senza osare troppo, quando forse se ne sarebbe sentita l'esigenza.

(*) Può anche darsi che la mia mancanza di coinvolgimento sia dovuta a quanto poco mi coinvolge il protagonista (ma perchè si depila le sopracciglia e non fa l'uomo??? 028_4)




- Icons Credit >qui<

5 commenti:

giadapxd ha detto...

ma sono proprio due goccie d'acqua!
effettivamente l'ho sempre visto un pò effeminato...

giadapxd ha detto...

ma sono proprio due goccie d'acqua!
effettivamente l'ho sempre visto un pò effeminato...

giugno30 ha detto...

è vero sono uguali, per un attimo pensavo che silvia ci avesse proposto il gioco trova le differenze^^

SilviaLeggiamo ha detto...

Volevo farvi il giochino "trova le differenze"... ma ce ne sono?

giadapxd ha detto...

bella recensione Silvietta! come sempre! Però per la prima volta non mi è venuta voglia di vedere il drama...chissà come mai.. ^_^