giovedì 31 luglio 2008

Tatta Hitotsu no Koi [たったひとつの恋]


botonautoresScheda
- Titolo: Tatta Hitotsu no Koi
- Titoli Inglesi: Just One Love / Love of My Life

- Genere: Romance
- Episodi: 10
- Sottotitoli: doramiste anonime


Cast
- Kamenashi Kazuya è Kanzaki Hiroto
- Ayase Haruna è Tsukioka Nao

- Erika Toda è Motomiya Yuuko
- Tanaka Koki è Kusano Kou
- Hiraoka Yuuta è Ayut


Trama   
Hiroto è figlio di un semplice riparatore di barche, e lavora tutto il giorno per aiutare la madre e il fratellino malato. Nao al contrario è ricca, beneducata e apparentemente non le manca nulla.
Si conoscono per caso e si innamorano, ma i loro sentimenti saranno messi a dura prova dalla differenza di classi sociali.


Spettegulez
Kamenashi Kazuya è una vera e propria star in Giappone, sforna un drama dopo l'altro ed è amatissimo.
Questo però nella sua Patria e visto che i miei gusi evidentemente sono più Made in Italy (o Made in Corea) mi permetto di fare una piccola e innocente osservazione.
Ma non sembra la versione maschile ( smileys19 che fatica a scrivere questa parola, sarà ma a me così macho non pare proprio) dell'attrice Jamie Lee Curtis??? smileys88







Recensione di Silvia
Questa è la storia d'amore tra l'essere più povero e sfigato della Terra e l'eroina più ricca e sfigata del Cosmo. E se pensavate che i drama coreani fossero un concentrato di sventure... bhe, certamente non avevate ancora visto Tatta Hitotsu no Koi.
Hiroto vive sopra la fabbrica in cui lavora come riparatore di barche insieme a una madre nulla facente e a un fratellino malato. Tutto gravita sulle sue spalle in quanto il padre ha avuto la brillante idea di suicidarsi lasciando la famiglia sommersa dai debiti.
Nao abita anche lei a Yokohama, ma dall'altra parte del fiume; è la figlia del Presidente di una nota catena di gioiellerie, e da tre anni ha ricevuto il midollo osseo dal fratello, avendo contratto una grave forma di leucemia. Ora sta bene, ma come non manca mai di sottolineare il padre ('na simpatia d'uomo!) la malattia potrebbe ripresentarsi...


Sembra impossibile che due disgraziati del genere giovani così agli antipodi possano anche solo incrociare per un attimo le loro vite, ma per Hiroto e Nao sarà quasi un colpo di fulmine.
balt06 Spieghiamo il quasi.
- Primo incontro: Hiroto ha pescato con i suoi due amici Ayuta e Kou un bel secchio di scorfani e li sta portando al ristorante che glieli acquisterà. Su una scalinata Nao gli va addosso, si rovescia addosso i pesciolozzi e manda a monte i profitti del ragazzo... 028_4
- Secondo incontro: Hiroto si infiltra ad una festa per universitari sempre insieme a Ayuta e Kou, spacciandosi per un laurenado in medicina. Rivede Nao e passa con lei la serata scoprendo quanto questa "ragazzina ricca" sia diversa da tutte le altre. Il fulmine li centra in pieno nell'istante in cui Nao scivola in piscina e Hiroto le si butta appresso...


momento catartico: ci mettono circa 5 minuti pima di toccare l'acqua 031
5 minuti i cui si fissano così
103_4 103_4


Da questo momento, per quanto lui si sforzerà di ignorarla, non potrà più evitare di pensare a lei...
Parto subito col dire che Tatta Hitotsu no Koi non mi ha convinto molto. Purtroppo questa storia, che inizia e finisce ripescando dai soliti clichè - e fin qui niente di male - non riesce a sfruttarli a dovere, risultando il solito polpettone melenso, trito e ritrito. Peccato, perchè le prime puntate non sono male, ma i personaggi non subiscono grossi mutamenti, vogliono far credere allo spettatore di essere protagonisti, ma si lasciano vivere, recitando un copione. A fine drama sono giunta a questa triste conclusione: se fossero tutti schiattati... beh amen e pace all'anima loro (smileys69 morto un drama fatto un altro).
  Cerco di essere però imparziale e due parole in più le spendo.

Nao è una ragazza priva di ogni pregiudizio, sincera e onesta, a tratti infantile, desiderosa di vivere ogni istante come se fosse l'ultimo, assaporandone il piacere. E' lei che tiene in piedi la relazione con Hiroto che  inizialmente è sulle difensive: non si sente alla sua altezza e sa di non poterle offrire nulla. Ma Nao preferisce stare abbracciata a lui su una barca mezza sgangherata a guardare il cielo stellato piuttosto che su uno dei comodi sofà del suo lussuoso appartamento. Non c'è posto dove non si senta più a casa se non dov'è con Hiroto. E lui lo sa. Per questo difende (ci prova) questo sentimento: con Nao sente di poter sperare in un futuro.
Ovviamente le cose non saranno sempre rose e fiori, oppure sì, ma con una quantità industriale di spine.
Tutta la famiglia di Nao cercherà di mettere fine alla loro storia, in primis padre (che sguinzaglierà anche un investigatore per scoprire passato/presente e futuro di Hiroto) e fratello.
A un certo punto entrerà in scena una ex di Hiroto con il neo fidanzato il quale tenterà di rapire Nao considerandola una gallinella da spennare.
E poi, a rompere le uova nel paniere (per restare in tema pollaio) ci si metterà anche la madre del protagonista... ecco parliamo un attimo di lei. Ma che lavoro fa? Perchè io mica l'ho capito...? Dunque si veste in modo appariscente, di giorno dorme, di sera esce... 060_3 qualcuno ha un'idea?

Fortunatamente in questo drama ci sarà anche qualcuno che non remerà (e qui resto in tema barche) solo contro!
Ayuta e Kou, gli amici di Hiroto li sosterranno innumerevoli volte, il primo sarà un vero e proprio angelo custode, il secondo una macchietta umana (lo ricordate nei panni del sarto di Maki in My Boss, My Hero?) e per fortuna che c'è lui, almeno ogni tanto scappa una risata, soprattutto quando tenta di conquistare Yuuko, la migliore amica di Nao!


A questo punto tiriamo le somme. Mi impegno e cerco di dirvi
... perchè va visto?
1) Intanto perchè i nomi giapponesi sono molto più semplici da ricordare rispetto a quelli coreani! Ok, scherzo...
2) Perchè Hiroto per sembrare così tanto femmina non recita per niente male la parte del maschio! Ok, scherzo...
3) Perchè un drama di 10 puntate pieno di iazze si affronta meglio di uno di 24! Ok, scherzo...
028_4 Insomma non lo so perchè va visto! Apprezzate almeno la mia buona volontà, io c'ho provato!

Non che Tatta sia un brutto drama, è solo "vedibile", niente di così coinvolgente* ecco tutto.
Personalmente mi è parso molto adolescenziale, perchè anche se parla di sentimenti forti e scelte estreme, lo fa senza osare troppo, quando forse se ne sarebbe sentita l'esigenza.

(*) Può anche darsi che la mia mancanza di coinvolgimento sia dovuta a quanto poco mi coinvolge il protagonista (ma perchè si depila le sopracciglia e non fa l'uomo??? 028_4)




- Icons Credit >qui<

mercoledì 30 luglio 2008

Why Why Love 換換愛


015104botonautores Scheda



- Titolo: Huan Huan Ai
- Titolo inglese: Why Why Love
- Paese: Taiwan
- Genere: Romance
- Episodi: 15
- Sottotitoli: in italiano su DAF Fansub



botonautores Cast


- Ranie Yang è Tong Jia Di 童嘉蒂
- Mike He è Huo Da
霍達
- Kingone Wang è Huo Yan 霍彥




botonautores Trama




La migliore amica di Jia-di stanca di vederla sempre alle prese con la sua famiglia, il lavoro e i soldi decide di intervenire per fargli trovare finalmente un fidanzato. Inserisce in una scatola, da cui le varie persone estraggono dei coupon di servizi, due coupon un po' particolari: il primo che sarà estratto, da Huo Yan, è un coupon per lo scambio di vero amore, mentre il secondo coupon scelto da Huo da, fratello ribelle e arrogante di Huo Yan, sarà quello di avere al proprio servizio Jiadi per una settimana...





Video




 


Recensione

 

Iniziare con Mike è Mike sarebbe davvero troppo scontato anche se in questo caso è davvero azzeccatissimo! Mike è straordinario e le sue enormi doti sono in questo drama finalmente alla luce del sole… ehi ma cosa avete capito!!! Intendevo le sue doti d’attore^^ dite la verità speravate in qualcosa di meglio…  


Why Why Love è un drama straordinario riesce ad essere divertente, emozionante, sorprendente e drammatico nello stesso tempo. La storia comincia proprio come piace a me, lui è il figlio annoiato e ricco di un importante commerciante, lei è una ragazza povera con una famiglia disastrosa alle spalle. Come possono due persone così diverse andare d’accordo? Non possono logicamente!


Lei sarà per lui sempre e solo un obachan (uuuuuu lo vedete che lui mi adora!!!), all’antica e attaccata ai soldi e per lei lui sarà sempre Devil boy un ragazzo che ha tutto quello che vuole, che non si è mai impegnato e che non si prende mai nessuna responsabilità.


Jiadi è un personaggio spettacolare anche se ha alcuni difetti:


il suo voto al martirio – io con una famiglia così avrei preso armi e bagagli e mi sarei trasferita immediatamente, indovinate dove?! ma soprattutto poverina con quei capelli (ma dico io quel frangettone era proprio necessario… ma soprattutto Giada, lo sai che per essere davvero jiadi dovrai avere anche tu il caschetto di banane in testa si?!). Nonostante questi difetti però è un personaggio bellissimo, solare e caparbio, in tutto il drama tira fuori una forza incredibile, scena emblematica è quando assale sotto gli occhi sorpresi di Huo Da un ubriaco fin troppo invadente ^^ alla faccia della principessa che ha bisogno del principe azzurro^^


(SPOILER: La scena che io ho davvero adorato è quando nonostante i malintesi, nonostante lui l’abbia allontanata da se, lei continua ad avere fiducia in lui – cosa stranissima in un drama - , non smette di credere in lui “perché il diavolo è più cattivo quanto più si sente ferito”).


Huo Da è magnifico (smettetela di dire che sono di parte^^). Mettete un bellissimo-magnifico-ragazzo chiamato Devil-boy, metteteci alcune scene con la motocicletta, il suo sguardo penetrante, il suo mezzo sorriso, quell’aria noncurante, la sua ferita ancora aperta, un sentimento che nasce poco a poco, la sua tristezza profonda e un anima che soffre… e finirete per innamorarvi pazzamente dell’uomo più meraviglioso che esista.


Anche in questo drama non poteva mancare la “Fika di legno”, con i capelli arruffati e le labbra a canotto, che prima vuole il fratello, poi forse quasi quasi prendo l’altro, ma anzi no! Insomma il suo mestiere per tutto il tempo è solo rompere le bolle^^


Huo Yan è il fratello serio e posato detto in altri termini: accidenti che noia!!!!


Sei bravo, Sei anche dolce, Sei responsabile… ma il paragone con il fratello ribelle, sconsiderato, bello e spettacolare ti fa fare la figura dell’uomo più noioso della storia dei drama^^, durante il drama gli dicevo (ok piccolo segreto, io parlo con i personaggi della tv/computer/libro o qualsiasi altra cosa… il dottore mi ha detto che è normale anche se non so perché mi mette poi sempre quella strana camicia^^): “mettiti con fika di legno almeno non ci date più fastidio”.


La storia è divertentissima, ho adorato le scene tra loro, i loro battibecchi – quello del supermercato, quando la vede nuda in bagno sono tra quelli più esilarante – ma ho anche adorato le scene dolci e romantiche, i loro sentimenti crescono lentamente e dolcemente che tu hai tutto il tempo per assaporare il loro innamoramento, i loro sguardi cambiano, i loro gesti anche e le attenzioni che si dirigono l’uno all’altra sono sempre più tenere. Come si può dimenticare la scena favolosa della casa tappezzata di fogliettini che Jiadi gli fa trovare per aiutarlo a superare l’esame, ma soprattutto come si può non adorare lo sguardo che lui fa quando li vede… E la canzone stonata cantata da Huo Da, come lettera di scuse, non è forse tra le appassionanti e romantiche scene di un drama^^???? Per non parlare delle sue mani meravigliose mentre gli asciugano le lacrime dal viso, (mica è colpa sua se non aveva un fazzoletto…^^), o le facce assurde che fa solo per farla sorridere^^


Quando poi nel drama le cose si “complicano” tutto diventa più intenso, avendo amato quel ragazzo gioioso, divertente e spensierato e aver vissuto l’evolversi di una storia così dolce e scanzonata fa ancora più male vederlo soffrire… non dico altro per non rovinare niente a chi ancora non l’ha visto!!!



Ragazze è la prima recensione e ho un po’ di timore, spero di essere riuscita a trasmettere quanto io abbia adorato questo drama. L’ho adorato come si dice di “pancia”, i difetti, le imprecisioni, le banalità erano totalmente in secondo piano mentre vivevo profondamente l’emozioni, e quando una storia ti fa provare emozioni è sicuramente una straordinaria storia.


 


 


Frasi indimenticabili



Huo da:


The next time (la prossima volta)


You’re sad and want to cry, (che tu sei triste e vuoi piangere)


Just look up at the sky (guarda su nel cielo)


And you’ll know ( e tu saprai)


That we’re all by your side (che noi siamo tutti al tuo lato)


You wont’ feel even a bit lonely (tu non ti sentirai più sola)


 


Jiadi:


As long as you’re by my side (finchè tu sei al mio fianco)


I won’t feel lonely (Io non mi sentirò sola)


 


Huo da:


Next time (La prossima volta)


Every star you see in the sky is (Ogni stella che tu vedrai in cielo è)


Huo Da saying I love you (Huo Da che dice Ti amo)


The wind that blows softly by your ear is (Il vento che soffia dolcemente nelle tue orecchie è)


Huo Da saying I miss you (Huo da che dice Mi manchi)


The warm sunshine that shines on your skin is (Quando il sole caldo brilla sul tuo viso è)


because I opened my arms to embrace you (perchè ho aperto le mie braccia per stingerti)


If it rains, it means that Huo Da without Jia Di (se piove, questo significa che Huo da senza Jiadi)


by his side feels really lonely (al suo fianco si sente veramente solo)



Foto


2007112711370869a41



E per farvi capire quanto Mike sia Mike ecco la prova assoluta ^^







 

lunedì 28 luglio 2008

First love of a royal prince [황태자의 첫사랑 ]

botonautores SchedaPrincesfirstlove



Titolo: First love of a royal prince/Prince’s first love


Episodi: 18


Nazione: Corea


Sottotitoli: solo in inglese su Idols Unlimited


botonautores Cast


Sung Yu Ri è Kim Yu-bin


Cha Tae Hyun è Choi Gun-hee


Kim Nam Jin è Cha Seung-hyun


Lee Jennie è Shin Ye-seo


Jin Jae Young è Lee Hye-Mi


 


 



Trama


Kim Yu Bin è una graziosa ragazza coreana che vuole diventare un’animatrice nei villaggi turistici. Quando vince un viaggio premio in Giappone dove già si trova a lavorare la sua più cara amica, non ci pensa 2 volte e parte. In questo albergo tra la neve dell’hokkaido incontra Choi Gun Hee, il figlio del proprietario, un ragazzo viziato e snob che pensa di poterla sedurre in poche ore.


Una volta tornata in patria Yu Bin conoscerà anche il ragazzo per il quale da tempo ha una cotta, il serioso e distinto Cha Seung hyun, a capo di una ditta che produce cellulari.


Grazie a circostanze particolari Kim Yu Bin ne diventa la segretaria-in-prova…ma poi il fato ci mette lo zampino mandando sia Yu Bin che Gun Hee nello stesso resort di Bali…dove poi arriverà anche Seung hyun...


 




 


Video






 



Recensione





Parlare di questo drama è difficilissimo, non tanto per la trama, che è abbastanza lineare, quanto perché la descrizione dei personaggi è alquanto complicata.


Diciamo che tutto ruota attorno al classico “triangolo” : lui ama lei, che ama l’altro, il quale cambia idea parecchie volte^^;;;;;;;;


Oddio direte voi….e oddio ho detto pure io quando ho iniziato a vederlo.



Lei, Kim Yu Bin, all’inizio appare una ragazza forte, solare, ha un sogno da realizzare e lotta per avverarlo. E fin qui direte voi…sembra tutto normale…beh…effettivamente non ci si accorge del cambiamento che avviene in lei se non verso la fine. Ti ritrovi a dire…”ma questa è la stessa ragazza che abbiamo conosciuto all’inizio?”


Il suo personaggio, lo ammetto senza problemi, non è certo il mio preferito, quindi forse sarò un po’ troppo critica, ma spero non vi farete troppo influenzare. (Il drama va comunque visto, mi raccomando)


Yu Bin rimane intrappolata in questa storia a tre…è innamorata di Seung Huyn, all’inizio senza speranza, poi lui sembra ricambiare, mentre viene assiduamente corteggiata, anche in modi strani^^; da Gun Hee al quale fino quasi alla fine oppone un netto rifiuto.


E voi direte? Che c’è di strano? All’amore non si comanda!


Ebbene…una cosa che mi ha lasciato perplessa è che questo suo amore, nato semplicemente dall’ammirazione (a mio avviso) viene poi ampliato dalla felicità che lei prova “dall’idea” di loro due insieme. Lui le appare come un principe irraggiungibile, quindi quando lui le dimostra attenzione come fa lei a resistere? (Possiamo definirla…innamorata dell’amore?)


D’altra parte all’inizio Gug Hee non ci fa una bella figura…al confronto di Seung Hyun è molto immaturo, prepotente e anche un po’ arrogante. Di scherzi anche cattivelli ne fa molti e tenta di farsi notare proprio come fanno i bambini…rompendole le scatole.


Quindi nessuno si stupirà quando vedrà l’adorazione di Yu Bin per questo “santo” di Seung Hyun.


Purtroppo con l’andare del tempo il suo personaggio perde carisma, trasformandosi in una “frignetta” insopportabile e testarda che non capisce se stessa.


Metà drama è praticamente impregnato dalle sue lacrime per il bel Seung Hyun credetemi….


Il perfect man in questione a me non ha mai impressionato favorevolmente, anzi, l’ho cordialmente detestato fin da subito.


Classico manager rampante di successo è un uomo che sta per arrivare al top, serio, affidabile, sempre cortese, ma dallo sguardo freddo, senza mai l’ombra di un sorriso a rischiarare quell’espressione di ghiaccio.


Cresciuto da solo con sua madre, ha lavorato sodo per arrivare dov’è e non ha alcuna intenzione di farsi mettere i bastoni tra le ruote, vuole ottenere il successo e pretende che chi lavora per lui si massacri esattamente con fa con se stesso.


Questi non sono certo difetti, e vi do ragione, ma se li uniamo al fatto di non essere molto allegro, direi un tantino noiosetto anche, di non saper lasciarsi andare mai, di considerare tutti quelli che fanno lavori diversi dal suo quasi inferiori (questo specie all’inizio) e di non saper ne amare ne perdonare (e alla fine lo nota pure lui e se lo dice da solo…che genio!)…il quadro non diventa troppo allettante.


E ora parliamo invece di Gun Hee, che sicuramente avrete già subodorato è il mio personaggio preferito.


All’inizio è davvero un imbecille…e non ho difficoltà a dirlo.


Arrogante, snob e viziato all’inverosimile pensa che il mondo giri attorno a lui, si crede quasi meglio di una star del cinema… ma la nostra Yu Bin dopo avergli dato una bella lezione e resistendo senza problemi alle sua avance lo farà tornare se non sulla terra, quanto meno in orbita.


Dopo aver combinato un sacco di guai, il padre ormai furioso lo spedisce a Bali e pretende che lavori anche lui…come animatore!


Qui, imparerà tantissime cose, sia su di se, sia sulla vita in generale e lo renderanno decisamente più maturo (anche se la sua vena infantile non sparirà mai del tutto, ma a quel punto sarà una caratteristica del suo fascino, quindi un aspetto positivo più che negativo).


Inoltre il suo amore per Yu Bin, nato in Giappone, emergerà completamente e da quel momento inizierà a soffrire moltissimo per i trattamenti che lei gli riserva e la gelosia non gli darà tregua, dovendo avere sempre sotto gli occhi anche il suo rivale.


Gun Hee è cresciuto in modo veramente molto solitario, non è mai stato una persona felice, non ha mai ricevuto affetto in famiglia e il suo carattere ne è una dimostrazione lampante.


Agogna come un assetato nel deserto l’affetto di Yu Bin, non conosce mezze misure e senza pensarci due volte le cede tutto il suo cuore.


Lotterà a più non posso per riuscire a conquistarla, sopporterà umiliazioni e rifiuti nella speranza di poterla avere al suo fianco.


Le resterà sempre vicino, in ogni momento, cercando di evitarle ogni sofferenza. Eppure incontra sempre un muro di fronte a se.


Quando hanno sentito questo mi hanno detto: “è davvero un idiota e uno sfigato”. Io invece la penso in modo diverso….a me pare un ragazzo che ha il coraggio di lottare per quello che vuole anche se sembra impossibile. La forza dei suoi sentimenti è così irruente da rimanerne davvero colpiti.


Preferisce andare contro famiglia e amici piuttosto che separarsi dal suo amore.


E’ pronto a rinunciare a tutto per lei…


Ditemi se un ragazzo così….non è un principe?


Ovviamente i destini di questi tre non saranno legati solo da “problemi di cuore”, entreranno in scena il lavoro e la famiglia a complicare tutto, ma non vi dico altro perché poi farei spoiler a tutto spiano.


Un’altra cosa da puntualizzare su questo drama è che è ambientato in posti meravigliosi! Vedrete paesaggi da sogno…passerete dalle nevi del Giappone, alle spiagge di Bali, ai fondali cristallini di Tahiti…


Quindi…correte a vederlo


 


domenica 27 luglio 2008

My Name is Kim Sam-Soon [내 이름은 김삼순]

botonautores Scheda

Titolo: My Name is Kim Sam-Soon /
My lovely Sam-Soon
Episodi: 16
Nazione: Corea
Sottotitoli: a cura di AsianWorld

botonautores Cast

Kim Sun Ah - Kim Sam-Soon
Hyun Bin - Hyun Jin-heon
Jung Ryu Won - Yoo Hee-jin
Daniel Henney - Dr. Henry Kim

botonautores Premi

42ND THE PAEKSANG AWARDS
Best Drama - My Lovely Sam-Soon
Best Screenplay - Kim Do Woo
Most Popular  Couple: Hyun Bin, and Kim Sun Ah
Best Cast: My Lovely Sam-Soon

MBC Awards 2005
New Actor Award - Daniel Henney
Popularity Award: Couple Hyun Bin e Kim Sun Ah
Best Couple Award: Hyun Bin e Kim Sun Ah
Excellence Award: Jeong Ryeo Won
Top Excellence Award Male: Hyun Bin
Top Excellence Award Female: Kim Sun Ah
Greatest Award: Kim Sun Ah

SEOUL DRAMA AWARDS 2006
Best Mini Series: My Lovely Sam-Soon


Trama
Kim Sam-Soon è una ragazza di 30 anni, che non accetta la sua condizione di zitella (single suonava meglio, ma lei si sente proprio come una vecchia zitella spacciata smileys89), i chili di troppo e nemmeno il suo nome... con che coraggio suo padre l'ha potuta chiamare Sam-Soon (già... me lo chiedo pure io smileys88)????
Trova lavoro come pasticciera al ristorante Bon Appetit e poco alla volta inizia ad instaurare uno strano rapporto con il suo capo Jon-Hyun con il quale stipula un contratto di finto-fidanzamento.
Lui è stanco delle pressione che gli fa la madre (la terribile Presidentessa Na) per vederlo accasato, lei decisa a far schiattare d'invidia il suo ex fidanzato (trovato in un albergo con un'altra) e l'amica con cui sta per sposarsi (bell'amica!).
Questo finto fidanzamento sembra portare qualcosa di buono ai due, che iniziano a trovare piacevole la reciproca compagnia, ma il ritorno dell'ex fidanzata di Jon-Hyun manda a monte i sogni romantici di Sam-Soon.


                    



Recensione


Era veramente da mesi che mi dicevo "smileys73 Silvia, guardati sto drama... ce l'hai bello pronto, Monica te l'ha portato pure a Bologna, è tutto subbato in italiano... smileys73 perchè ti spremi le meningi con drama in inglese??? Insomma Silvia SVEGLIATI!"
smileys69 E finalmente il gran giorno è arrivato! (meglio tardi che mai diceva mio nonno).
Quello che mi ha sempre resa un po' restia nei confronti di questa serie è il paragone della protagonista con la Bridget Jones che tutti conosciamo con la quale non ho mai provato una particolare empatia.
Kim Sam-Soon però è molto meglio! smileys69
E' una ragazza intelligente, sveglia, arguta, onesta, esageratamente diretta, senza peli sulla lingua, e fondamentalmente priva di complessi, se non ci fossero le malelingue a farle notare quanto è grassa, brutta e vecchia... gente simpaticissima insomma, di quella che incolleresti volentieri contro al muro con una bella cinquina.
Jin-Hyun è inizialmente inorridito da questa ragazza per niente attraente e per giunta tanto rozza e volgare (le scappa giusto una parolaccia qua e là smileys19) ma lui ha solo la sfortuna di passare del tempo con  lei la sera in cui si ubrica, sproloquia e vomita a go-go... insomma, la prende proprio in un momentaccio, solitamente è un tantinello più composta, ma sarà la convinzione che tra loro non potrà mai esserci niente a fargli venire l'idea del finto fidanzamento.
Lui si toglie di torno la madre-bombardiera, lei si becca 50.000.000 di won che le servono per riscattare l'ipoteca della casa.
Kim Sam-Soon però si rivela agli occhi del protagonista una piacevole e quotidiana scoperta; è capace di farlo ridere e di farlo sentire a proprio agio, cosa che non gli succedeva da anni, precisamente da quando, in un incidente stradale, aveva perso il fratello e la cognata.
Le confida questo peso che si porta nel petto in un pomeriggio, usando il suo stomaco come cuscino e piangendo tra le sue braccia. E in quel preciso istante Sam-Soon si innamora di lui e per questo lo odierà (smileys19 chiaro no?).
Spiego. Lo odierà perchè lui, proprio in quel momento, si sta riavvicinando all'ex fidanzata tornata dopo 3 anni di silenzio dalla California e perchè già si immagina con il cuore a pezzi per l'ennesima volta. Razionalmente vorrebbe comportarsi da persona matura, non come una sedicenne rimbambita che aspetta un sms come se da quello dipendessero le sorti dell'Universo, ma ormai è tardi... l'amore non avvisa mai quando arriva, ti colpisce, affonda e stop! 028_4
Nonostante la sua rivale in amore sia bella, carina, tenera, indifesa, dolce, tutta pucci pucci ucci ucci, Sam-Soon resterà un chiodo fisso per Jin-Hyun, un personaggio che con l'avanzamento della serie prenderà grande spessore e allora capirete perchè l'attore Hyun Bin è universalmente detto "Fossetta Assassina"! 103_4
Il bello di Sam-Soon è che non cambia per amore. Ok, tenta ripetutamente di mettersi a dieta, ma tutto si ferma qui. Il suo carattere schietto e irriverente quello è e quello rimane, perchè "se mi devi amare, mi devi amare per quella che sono".
Ed evidentemente lui l'amerà proprio per quella che è. Una ragazza più grande di lui, con lo spirito di una ragazzina, i sogni di una quindicenne, le paure di una donna innamorata e un animo dolce e buono come i pasticcini che solo lei sa preparare! 103_4

Momenti unforghetteballe (indimenticabili)
da notare l'elemento bagno ricorrente



  • Il primo incontro tra Sam-Soon e Jin-Hyun nel bagno degli uomini di un albergo.


  • Loro due vicini di bagno... lei con la stipsi, lui senza carta igienica...


  • La quasi dichiarazione d'amore di Jin-Hyun a Sam-Soon... ovviamente sempre in un bagno.

    P.S. Ah Sara, è grazie al 10 che hai messo nella lista dei tuoi voti che mi sono decisa ad iniziare questo drama, quindi grazie, anzi kansanmida! (smileys69 Ma sei sicura che la presenza di Daniel non ti abbia influenzato?)